Fagottini gratinati di verza, seitan e nocciole

25 Dicembre 2014Giulia
Blog post

Cosa si trova per secondo piatto sulla tavola natalizia di una famiglia vegetariana? Non poche volte mi è stata rivolta questa domanda. Il secondo piatto è sempre quello che mette più in difficolta’ e sembra avvolto da un velo di mistero … Non si tratta di formaggi di ogni tipo o di frittate cucinate in ogni maniera possibile, anche questo può succedere ma spesso si tratta di altro. Niente di complicato in verita’, ma qualcosa di più sfizioso e natalizio, forse perchè fa parte della tradizione familiare concretizzatasi negli anni. Vi presento gli involtini di foglie di verza. Piatto di stagione ed incredibilmente gustoso. Li si può farcire con veramente molti ingredienti: dalle patate lessate, ad un ripieno di ricotta e prezzemolo, al riso con le olive fino a questa versione con seitan e nocciole. Buonissimi e per nulla pesanti! Il seitan spadellato e saporito sarà la parte proteica e sostanziosa dell’involtino e sarà avvolto da foglie di verza rese croccanti da una panure alle nocciole. Anche quest’anno sono stati molto apprezzati! Che ne dite di mettere in tavola qualcosa di diverso quest’anno? da provare! E Buon Natale a tutti voi!

 

fagottini di verza e seitan

 

Ingredienti:

  • 20 foglie piccole o 10 foglie grandi di verza per gli involtini
  • 5 foglie di verza lessate per il ripieno
  • pangrattato qb
  • parmigiano per insaporire (fac)
  • 1/2 carota
  • 1/2 cipolla
  • 30 gr di nocciole tostate
  • 2 spicchi di aglio
  • prezzemolo tritato
  • una confezione di seitan naturale o alla piastra
  • rosmarino
  • un cucchiaio di salsa di soia
  • sale
  • pepe
  • olio

 

fagottini di verza e seitan (4)

 

 

Fate bollire una pentola capiente di acqua leggermente salata. Quando l’acqua bolle scottate le foglie di verza, un paio alla volta, per qualche minuto, poi scolatele e fatele freddare.

Tritate finemente la cipolla, fatela soffriggere con lo spicchio di aglio in una padella con poco olio. (Se preferite potete schiacciare l’aglio oppure tenerlo intero ed eliminarlo successivamente). Tritate al mixer la carota e unitela in padella con un goccio di acqua calda. Fatela ammorbidire. Tritate finemente anche le foglie di verza lessate per il ripieno, aggiungetela in padella con un pizzico di sale  e fate cuocere il tutto fino ad asciugare leggermente a fiamma media. Regolate di sale e pepe e fate freddare. Potete aggiungere un cucchiaio di pangrattato per togliere un po’ di umidità al ripieno e del parmigiano se lo gradite.

Tagliate il seitan a fettine piuttosto fini e successivamente cercate di ricavare delle strisce, una per ogni involtino che farete. In una padella scaldate un cucchiaio di olio con uno spicchio di aglio e il rametto di rosmarino. Distribuitevi le fettine di seitan e fate rosolare da entrambi i lati. aggiungete la salsa di soia distribuendola uniformemente e continuate la cottura per 1 minuto. Poi lasciate freddare.

Iniziate a comporre gli involtini dividendo a metà le foglie di verza grandi togliendo la parte bianca centrale, o lasciando intere quelle piccole. Distribuite all’interno un pezzetto di seitan e un po’ di ripieno. Arrotolate ogni involtino su se stesso come fosse un fagottino in modo che il ripieno non fuoriesca. passate ogni involtino in un piatto contenente pangrattato e nocciole tritate, e sistemateli in una pirofila. Continuate cosi fino a terminare tutti gli ingredienti. Distribuite sulla superficie la panure avanzata, completate con un filo di olio e una spolverata di pepe e parmigiano se vi piace.

Cuocete a 200 gradi per 30  minuti. Gli ultimi minuti di cottura usate la funzione grill per dorare la superficie. Buon appetito!

1 Commenti

  • Peanut

    9 Gennaio 2015 at 15:08

    Ciao Giulia, scusami se passo solo ora ma sono stata via per un po’..:) volevo ancora ringraziarti per il tuo commento, che ho davvero apprezzato 🙂
    Non mangio spesso il seitan ma per questi potrei fare tranquillamente un’eccezione, mi fanno davvero gola!! 😀
    un abbraccio e a presto!

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta precedente Prossima ricetta