Risotto al pomodoro con basilico, burrata e pomodorini infornati

14 Aprile 2016Giulia
Blog post

Lo volete preparare un primo piatto semplice,  d’effetto e molto molto patriottico? Un piatto della domenica, per una cena tra amici o per una ricorrenza importante?  Il risotto è proprio il piatto principe delle mie zone. A Verona il risotto con il tastasal (un ricco risotto a base di carne tagliata al coltello) è sempre parte della tavola domenicale.  Ma da buona vegetariana coltivo la tradizione preparando altri risotti favolosi e non meno tipici come quello alla zucca o al radicchio rosso. Niente hanno da togliete al tastasal per gusto e importanza. Oggi vi propongo un risotto al pomodoro,  principe di questo piatto,  arricchito da un’emulsione di basilico espressa, burrata e pomodorini infornati.  Da provare!  Un connubbio di sapori e colori che non vi lascerà indifferente.  Il risotto caldo incontra la burrata fresca,  la dolcezza del pomodoro e l’aroma del basilico.  Bianco,  rosso e verde. Non solo caprese!

risotto pomooro, burrata e pom confit (2)

 

 

Ingredienti per 6 persone:

Per il risotto:

  • 400 gr di vialone nano
  • 60 gr di scalogno
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 300 gr di passata di pomodoro (o polpa di pomodoro) io La Fiammante
  • 2 foglio di basilico
  • un pizzico di zucchero
  • brodo vegetale di verdure fresche
  • 20 gr di parmigiano
  • una noce di burro

Per i pomodorini infornati:

  • 20 pomodorini datterini (o quanti ne preferite)
  • sale, pepe, aglio, timo, zucchero di canna, sale, olio evo, qb

Per l’emulsione di basilico:

  • un mazzetto di basilico fresco
  • olio evo (circa 3 cucchiai)
  • un pizzico di sale

Per completare:

  • burrata fresca

 

risotto pomooro, burrata e pom confit (6)

 

Procedimento:

Iniziate con i pomodorini che hanno una lunga cottura in forno. Lavateli e tagliateli a metà, disponeteli su una leccarda ricoperta di carta forno con la parte tagliata verso l’alto. Spolverateli con sale, zucchero di canna, pepe, timo, aglio se volete e un filo di olio. Cuocete a 150 gradi per 90 minuti, trascorso il tempo passateli qualche minuto sotto il grill. Teneteli da parte caldi.

Qualche minuto prima di iniziare con il risotto, preparate l’emulsione riunendo in un bicchiere dai bordi alti le foglie di basilico lavate e asciugate, l’olio e un pizzico di sale. Frullate con il frullatore ad immersione , aggiungete olio se necessario.

In una capiente casseruola fate soffriggere lo scalogno un due cucchiai di olio, aggiungete poi il riso e tostatelo per un minuto continuando a mescolare. Aggiungete la passata di pomodoro, le due foglie di basilico spezzettate, e brodo vegetale bollente. Continuate la cottura mescolando di tanto in tanto e aggiungendo brodo se necessario. Il riso dovrà arrivare ad essere al dente, morbido. Spegnete il fuoco, aggiungete la noce di burro e il parmigiano, mescolate delicatamente . Impiattate, decorate con qualche goccia di emulsione di basilico, pomodorini infornati, un giro di buon olio a crudo e fiocchi di burrata fresca.

risotto pomooro, burrata e pom confit (3)

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta precedente Prossima ricetta