Insalata di orzo con tahin alle erbe

28 Agosto 2014Giulia
Blog post

Una volta tanto, a differenza di quello che vi ho raccontato nei giorni scorsi, invitata ad una cena, ho deciso di dedicarmi al salato, ottima occasione per sperimentarmi su altri fronti. La stagione permette di optare per qualcosa di freddo e preparato in anticipo, da mettere al centro del tavolo per un servizio molto più “self”, inoltre, il buffet mi sembra una modalità informale dove ognuno può scegliere ciò che preferisce. Non ho ancora capito se è un modo per mangiare di più o di meno, forse dipende da quante volte ci si riempie il piatto e da quanti bicchieri innaffiano la cena, ma indagherò a forza di tentativi e poi vi terrò informati. Mica male come metodo!

Nonostante tutto, un buon numero di portate permette di preparare quantità ridotte e di spiluccare un po’ qui, un po’ li. Tralasciate le grandi quantità per dedicarvi alla cura dell’estetica e del gusto: in genere a questo tipo di eventi si prediligono cibi sfiziosi, ma non per questo poco sani. Un esempio? Questa insalata di orzo, colorata da carote e zucchine saltate in padella, arricchita dall’aroma di menta e limone e dalla croccantezza dei semi di zucca. Il tutto da abbinare ad una deliziosa salsa agrodolce a base di tahin dal color pastello. Tenetela non troppo densa in modo da poterla colare sull’insalata.

Questo piatto è un vero toccasana, dotato di proprietà salutari, a partire dall’orzo ricco di minerali, vitamine A e B, amminoacidi essenziali, nutriente e disintossicante. Cosi anche menta e limone rinfrescanti e antinfiammatori e i semi di zucca che apportano zinco e omega 3. Non dimentichiamoci del tahin, crema di semi di sesamo, (che potete trovare nei negozi bio o nei supermercati più forniti), tipico della cucina medio orientale, è un vero alleato per la salute. Non manca proprio nulla. Buono, nutriente e sano… e veg! Go!

insalata-di-orzo-con-tahin-alle-erbe-5-693x520

Ispirato da “500 ricette vegane”:

Ingredienti per 4 porzioni:

  • 250 gr di orzo perlato
  • una carota grande o 2 piccole, circa 200 gr
  • 2 zucchine piccole
  • 1/4 di cipolla
  •  succo e buccia di 1/2 limone
  • una manciata abbondante di foglie di menta
  • 3 – 4 cucchiai di semi di zucca
  • olio evo qb

Ingredienti per la salsa:

  • 2 – 3 cucchiai di tahin
  • 1 mazzetto di prezzemolo fresco
  • succo di 1/2 limone
  • 1 cucchiaio di agave
  • 1 cucchiaio di olio
  • acqua qb
  • sale, pepe

Cuocete l’orzo in abbondante acqua salata per circa 30 minuti, sciacquatelo sotto l’acqua fredda, scolatelo, conditelo con un po’ d’olio e lasciatelo da parte. Tagliate le zucchine in 4 parti per il lungo e poi a rondelle fini. Tagliate la cipolla finemente, mettetela in una padella con un paio di cucchiai d’olio. Fate soffriggere dolcemente. Nel frattempo, usando un pela patate, ricavate dalle carote tante strisce lunghe e fini che metterete in padella appena la cipolla sarà dorata. Fate cuocere aggiungendo un goccio d’acqua e del sale, per qualche minuto. Poi togliete dal fuoco e aggiungetele all’orzo. Nella stessa padella fate cuocere le zucchine con un goccio d’olio e un po’ d’acqua. Poi aggiungetele all’orzo al quale addizionerete anche il succo e la scorza del limone, la menta tritata, olio e i semi di zucca tostati per qualche minuto in padella. Mescolate il cereale e lasciate da parte a insaporire. Rigirate di tanto in tanto fino al momento di servire.

Per la salsa inserite tutti gli ingredienti nel mixer e omogenizzate aiutandovi con dell’acqua aggiunta a poco a poco (circa 3/4 cucchiai). Non deve essere troppo liquida. Aggiustate con sale e pepe.

 

Con questa ricetta partecipo al contest “Colesterolo cattivo? No grazie”

 

Banner Food Contest Colesterolo

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta precedente Prossima ricetta