Cuore veg al cioccolato e lamponi

20 Ottobre 2015Giulia
Blog post

Le ragazze del Cakes Lab, per il mese di ottobre, hanno scelto per il Crasy Taste una ricetta del libro di Pasticceria vegana di Dunja Gulin. La torta è una torta al cioccolato, una ricetta base da ripetere alla lettera e reinterpretare nella presentazione. Ho deciso di provarci, del resto, una nuova ricetta golosa e vegan mi fa comodo nel repertorio.

cuore veg cacao e lamponi

Come richiesto, ho seguito la ricetta alla lettera. Ho cambiato solo due cose: la ricetta consiglia uno stampo da 23 cm di diametro, io ho utilizzato uno stampo in silicone a forma di cuore che sicuramente ha dimensioni maggiori rispetto allo stampo consigliato. In secondo luogo ho dimezzato la quantità di marmellata e duplicato quella del succo di arancia per diluirla. Ho ripetuto l’operazione di bagnare la torta due volte, bagnandola solamente sulla superficie perchè lo spessore non consentiva di ricavarene due strati. Ho decorato semplicemente con lamponi freschi, in quanto lo sciroppo di marmellata di lamponi ha completato per colore e dolcezza la torta che è risultata soffice, semplice ma golosa. Un ottimo fine pasto per accontatatare anche le mie amiche vegane. Go veg!

cuore veg cacao e lamponi (1)

Ecco di seguito  le istruzioni per prepararla.

Ingredienti:

  • 2/3 di cucchiaino di aceto di mele
  • 300 ml di latte di soia
  • 180 gr di farina di grano tenero
  • 2/3 di cucchiaino di bicarbonato
  • 2/3 di cucchiaino di polvere lievitante
  • 40 gr di cacao
  • 1 pizzico di sale
  • 40 gr di farina integrale
  • 1 pizzico di cannella
  • 120 gr di sciroppo d’acero
  • 70 ml di olio di semi
  • scorza di una arancia non trattata

Per decorare:

  • 4 cucchiai di marmellata ( io due cucchiai abbondanti di marmellata di lamponi)
  • 2 cucchiai di succo d’arancia o rhum (io 4 cucchiai di spremuta di arancia)
  • lamponi freschi

 

cuore veg cacao e lamponi (14

In una ciotola setacciate la farina di grano tenero, il bicarbonato, il lievito, il cacao, il sale. Aggiungete la farina integrale e la cannella.

In un’altra ciotola unite lo sciroppo d’acero, l’olio e la scorza di arancia.

Mescolate latte di soia e aceto e lasciate riposare per 10 minuti.

Unite il latte con l’aceto alla ciotola con i liquidi, successivamente unite le farine ai liquidi e mescolate con una spatola fino a rendere l’impasto omogeneo. Mescolate il meno possibile altrimenti la torta tenderà a diventare gommosa. Ungete e infarinate uno stampo di 23 centimetri di diametro. Io ho utilizzato invece uno stampo di silicone a forma di cuore  (di dimensione maggiore). Versate l’impasto e cuocete a 180 gradi per 20/25 minuti. A me sono serviti 25 minuti. Estraete dal forno e lasciate raffreddare completamente.

La mia torta non era sufficientemente alta per poterla dividere a metà. Io ho bucherellato la superficie con uno stecchino. In un pentolino ho scaldato 2 cucchiai di spremuta di arancia con 1 cucchiaio abbondante di marmellata di lamponi rendendola fluida e omogenea. L’ho versata sulla superficie della torta e ho lasciato che l’impasto assorbisse lo sciroppo. successivamente ho ripetuto l’operazione con il resto della marmellata e dalle spremuta. Ho completato con lamponi freschi.

La torta è morbida e gustosa ma non eccessivamente dolce. La dolcezza viene compensata dallo sciroppo di marmellata di lamponi che, oltre ad addolcire e ammorbidire la torta, ha colorato la superficie di un bel rosa intenso che si accompagna perfettamente ai lamponi. Torta leggera, gustosa e di grande effetto!

Per una torta da farcire utilizzate uno stampo piu piccolo, anche di 22 cm di diametro. e controllate la cottura. Se preferite un dolce più goloso e apprezzato anche da chi ha gusti più decisi, vi consiglio di aumentare la dolcezza del dolce e di aumentare la quantità del cacao togliendo grammi alla farina. Potete anche aggiungere gocce di cioccolato.

Con questa ricetta partecipo al contest Crasy Taste

cuore veg cacao e lamponi (4)

13 Commenti

  • F.ederica

    20 Ottobre 2015 at 10:32

    Dolcissima Giulia, buongiorno!
    a parte il fatto che il tuo dolce ha una faccia bellissima: ti faccio il mio “inboccaallupo” per il contest.
    Io di partecipare ai contest ormai non ne ho il tempo e la cosa mi dispiace un sacco, non puoi capire quanto.
    Anche perché è un modo in più di divertirsi in cucina e perché no? anche di far crescere il proprio blog.
    Volevo solo chiederti una cosa! Ma ti trovi bene con gli stampi in silicone e le cotture in forno!?
    Io ne avevo uno, mi era stato regalato, ma dopo un solo utilizzo ho deciso di cestinarlo.
    Il dolce mi è venuto piatto, gommoso, gnocco e brutto.
    Era come se lo stampo avesse assorbito i liquidi del dolce stesso. Ovviamente è una cosa impossibile, è solo per farti capire cosa intendo.
    Ti auguro una buona settimana e una dolcissima giornata :* baci e abbracci

    1. giuly.83

      20 Ottobre 2015 at 13:53

      Grazie mille Federica troppo gentile. Io adoro fare esperimenti!

    2. giuly.83

      20 Ottobre 2015 at 13:58

      Federica, questo è il mio secondo stampo in silicone. Uno mi era stato regalato e ha preso il gusto del detersivo.secondo me è necessario comprarlo di una buona marca come garanzia di qualità! Questa torta è venuta bene e lo stampo non mi ha dato problemi. Preferisco comunque sempre gli stampi di metallo

  • Emanuela

    20 Ottobre 2015 at 12:04

    Che dire sono vegana nell’anima e questa ricetta mi piace un sacco. Complimenti, da rifare al più presto! Un saluto Emanuela

    1. giuly.83

      20 Ottobre 2015 at 13:55

      Grazie mille Manuela e grazie di essere passata!

  • Letizia

    20 Ottobre 2015 at 13:04

    E’ davvero meravigliosa!!! Grazie per aver partecipato!

    1. giuly.83

      20 Ottobre 2015 at 13:54

      Grazie a voi!

  • Elisabetta

    20 Ottobre 2015 at 13:18

    Ma che bella questa tua reinterpretazione! Grazie per ver giocato con noi! Le tue amiche vegane, e non solo, saranno contentissime di assaporare questa torta.

    1. giuly.83

      20 Ottobre 2015 at 13:54

      Grazie mille a voi! Mi sono divertita a farla e… Mangiarla!

  • Chiara

    21 Ottobre 2015 at 8:45

    Wow! Complimenti per la tua reinterpretazione, e grazie per aver giocato con noi questo mese, la tua proposta è bellissima!
    A presto 🙂

    1. giuly.83

      21 Ottobre 2015 at 9:24

      Grazie mille Chiara!!

  • Cristina

    13 Novembre 2015 at 15:24

    Abbinamento perfetto! Ed è pure bellissima questa torta, così amorevole!!!

    1. giuly.83

      14 Novembre 2015 at 9:39

      Grazie davvero Cristina e grazie di essere passata

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta precedente Prossima ricetta