Gallette glutenfree di grano saraceno con asparagi e besciamella

16 Maggio 2016Giulia
Blog post

I miei esperimenti primaverili procedono a buon ritmo puntando a piatti leggeri e senza glutine ma ricercando gusto ed estetica perché anche quest’ultime caratteristiche non possono venir meno.  Il gusto soprattutto… Non si mangia solamente per riempirsi lo stomaco ma anche per godere dei piaceri della tavola. Oggi ho utilizzato gli asparagi: ortaggi di stagione, ipocalorici, leggeri, ricchi di vitamine e sali minerali,  dell’elevato potere depurativo. Li ho utilizzati verdi per decorare e riempire un guscio di pasta croccante fatta con farina di riso, ceci e grano saraceno.  Una gallette leggera e golosa,  dal ripieno cremoso grazie alla presenza di besciamella e patate a cubetti.  Un sfizioso piatto unico senza latte e senza glutine,  ricco di gusto e di sostanza.  I sapore deciso e caratteristico del grano saraceno ben si sposa con la delicatezza della besciamella e degli asparagi.

Non escludete alimenti dalla vostra dieta?  Potere arricchire la gallette con parmigiano grattugiato e utilizzare la besciamella tradizionale al posto della versione senza latte e glutine.  Si tratta di ricette versatili che ognuno può personalizzare secondo le proprie esigenze.  Del resto le torte salate sono nate come veri e propri svuotafrigo.

E poi non vi resta che condividere… Le torte salate sono più buone mangiate in compagnia!

torta con asparagi e grano saraceno (3)

 

Ingredienti per una tortiera di 24 cm di diametro

Per il guscio:

  • 100 gr di farina di grano saraceno
  • 50 gr di farina di ceci
  • 50 gr di farina di riso
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 2 cucchiai abbondanti di olio
  • 1/2 cucchiaino di cremor tartaro
  • un goccio di aceto di mele
  • acqua tiepida qb (io circa 70 gr)

Per il ripieno:

  • 1 patata media lessata
  • mezzo chilo di asparagi verdi
  • 1 cipolla
  • olio
  • sale
  • pepe
  • 1 uovo (facoltativo)
  • Parmigiano o altri formaggi (facoltativi, io non li ho usati in questo caso)
  • 250 gr di besciamella   (tradizionale o senza latte e glutine. entrambe le ricette le trovate qui)
  • semi di papavero

 

Per il guscio riunite in una ciotola gli ingredienti secchi. Aggiungete l’olio e l’aceto di mele,  l’acqua a filo lavorando l’impasto fino a che non risulta elastico e omogeneo.  Fatelo riposare in frigo per 10 minuti poi stendetelo con un matterello su carta forno in modo da rivestite una tortiera da 26/28 cm di diametro.

Lessate le punte degli asparagi.  Tagliate i gambi a piccoli tocchetti dopo averli puliti e privati della parte esterna più dura.

Fate soffriggere la cipolla finemente tritata in poco olio.  Aggiungete in padella gli asparagi a tocchetti e un pizzico di sale.  Cuocete a fuoco medio fino a renderli teneri e non troppo umidi. Fateli asciugare, aggiustate di sale e pepe e tenete da parte.

Accendete il forno a 180 gradi.

Infornate la base per 10 minuti nel frattempo tagliate a cubetti la patata lessata e insaporitela con olio sale e pepe

Estraete la teglia dal forno. Mescolate gli asparagi con la besciamella e le patate, unite un uovo se lo volete utilizzare. Distribuite il ripieno nel guscio di pasta, sistemate sulla superficie le punte di asparagi verdi e i semi di papavero.

Infornate nuovamente per 20/30 minuti fino a quando il guscio risulta cotto e croccante.  Servite tiepido o freddo

 

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta precedente Prossima ricetta