Torta morbida di ricotta con gocce di cioccolato

31 Agosto 2015Giulia
Blog post

Potrei scrivere versi lusinghieri e sfondo romantico, parole dolci e di gratitudine,  passionali e lodevoli…tutto ciò,  per la ricotta! Perché io la ricotta la adoro davvero! Soprattutto se si tratta di quella dalla grana grossa, proveniente da qualche piccolo caseificio o da qualche malga. È leggera, dal gusto delicato e poco intenso. Ha una consistenza particolare che può anche essere ridotta a crema. Con la ricotta ci si può preparare di tutto, dall’antipasto al dolce , senza dimenticare primi e secondi.  È incredibilmente versatile ed è facilissima da preparare in casa. Vi salva la cena, il pranzo e pure il dessert.

Questa torta semplicissima l’ho pescata sul web e l’ho preparata in un batter d’occhio modificando qualche ingrediente e qualche passaggio. È facile e morbida e vi consiglio di servirla fredda.  Potete aromatizzare l’impasto con scorza di agrumi cioccolato o amaretti e quant’altro vi viene in mente. Senza burro e senza grassi.  Semplice semplice ma tanto buona.

Ode alla ricotta!

 

torta morbida alla ricotta e gocce di cioccolato

 

La ricetta l’ho trovata qui e ho apportato qualche modifica

Ingredienti per una tortiera diametro 24 o 26 cm:

  • 500 gr di ricotta
  • 4 uova
  • 70 gr di farina tipo 1
  • 120 gr di zucchero
  • 1 bustina di lievito
  • vaniglia o scorza di un limone
  • 4/5 cucchiai di gocce di cioccolato

 

 

Separate gli albumi dai tuorli. Montate i tuorli e lo zucchero con una frusta elettrica fino a renderli chiari e spumosi. Abbassate la velocità. Aggiungete la ricotta, la scorza di limone, e successivamente lievito e farina. Fate in modo di non smontare il composto e rendetelo omogeneo.

Montate gli albumi con un pizzico di sale a neve molto ferma. Aggiungeteli all’impasto principale a più riprese, delicatamente, mescolando dal basso verso l’alto delicatamente. Rivestite la tortiera di carta forno e versatevi l’impasto. Livellate. Cospargete con gocce di cioccolato e infornate a 180 gradi per 30/40 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare. Conservate in frigo. E’ molto buona anche servita fredda il giorno successivo.

2 Commenti

  • Marta

    11 Agosto 2016 at 18:41

    Salve, vorrei sapere se la modalità del forno dev’essere statica o ventilata e se il forno dev’essere prima preriscaldare. Si può fare inoltre anche con la farina tipo 00?
    Grazie infinite e complimenti per le belle ricette.

    Marta

    1. Giulia Moscardo

      12 Agosto 2016 at 19:37

      Ciao Marta! Il forno va bene statico e puoi usare la farina che preferisci. Verrà bene comunque, magari tenderà ad essere più morbida perchè la farina integrale assorbe maggiormente l’umidità dell’impasto. Grazie di essere passata!

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta precedente Prossima ricetta