Torta di castagne e cacao vestita a festa

2 Febbraio 2016Giulia
Blog post

Era da tanto che volevo utilizzare la farina di castagne. Finalmente l’ho  comprata , ed anche fuori stagione. Meglio tardi che mai. Ormai ci avviciniamo alla primavera ma , se non vi va di provare adesso una ricetta a base di castagne, tenetela buona per il prossimo autunno. Ma, sapete come la penso, per i buoni piatti non c’è stagione, tanto più per una torta golosa.

La ricetta è di Anna on the clouds, io l’ho rivista e l’ho resa più ricca con la farcitura, adatta ad un giorno da festeggiare. Un po’ di panna montata e qualche castagna glassata rendono questo dolce suntuoso ed elegante. Del resto i maron glacèe, ovunque li metti, fanno sempre festa! Cacao e castagne vanno a nozze , completati con la panna che richiama il famoso, adorato mont blanc. Questa torta è molto meno laboriosa ma l’effetto non è da meno!

torta cacao e castagne vestita a festa (5)

Ingredienti:

Ingredienti liquidi:

  • 1 uovo
  • 100 ml di panna da cucina o leggera
  • 290 ml di latte intero
  • 80 ml di olio di semi

Ingredienti secchi:

  • 200 gr di farina di castagne
  • 100 gr di farina 00
  • 80 gr di fecola di patate
  • 140 gr di zucchero di canna fine
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 80 gr di cacao amaro
  • 1 pizzico di sale

Per completare:

  • 4 maron glacèe
  • 250 ml di panna fresca
  • latte qb
  • 2 cucchiai di zucchero a velo

 

torta cacao e castagne vestita a festa (3)

 

Preriscaldate il forno a 180° e imburrate e infarinate una tortiera di diametro 20. Setacciate le polveri cioè farine, la fecola, il lievito, il cacao, lo zucchero e il sale e mescolate.

In una ciotola profonda riunite i liquidi ed emulsionate con il frullatore ad immersione. Unite il composto liquido sulla miscela secca e amalgamate con una frusta a mano. Versate il composto, livellate e infornate per 45/50 minuti. Vi consiglio di coprire la torta con un foglio di stagnola gli ultimi dieci minuti se si scurisce troppo la superficie. Fate la prova dello stecchino. Sfornate e lasciate freddare.

Successivamente sformate la torta, eliminate la parte superiore se si è creata la crosticina. Dividete in due strati la torta . Disponete la base su un piatto da portata e bagnatela con del latte, a poco a poco, con un cucchiaino, senza esagerare. Nel frattempo montate la panna con lo zucchero a velo. Distribuitene metà sulla base della torta e cospargete 2 maron glacèe sbriciolati. Sovrapponete con il secondo strato di torta, bagnatelo con il latte e distribuite la seconda parte di panna. Completate con il resto dei maron glacèe sbriciolati. Fate riposare qualche ora e servite.

Se preferite potete creare tra strati invece di due e la torta sarà ancora più golosa. Aumentate a 6  il numero dei maron glacèe e montate 370/400 ml di panna fresca con 3/ 4 cucchiai di zucchero a velo, secondo i vostri gusti.

torta cacao e castagne vestita a festa (2)

2 Commenti

  • Anna Rita

    3 Febbraio 2016 at 14:16

    Nulla da dire se non che è stupenda! Non importa che per le castagne non è il periodo giusto. Questa torta è così buona che è perfetta sempre! Bravissima Giuly! *___*

    1. Giulia Moscardo

      3 Febbraio 2016 at 16:03

      Grazie Anna!

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta precedente Prossima ricetta