Conchiglie ai tre cavoli al profumo di limone

9 Marzo 2018Giulia
Blog post

Dopo aver sbirciato tra le numerose riviste di cucina che stazionano nella mia libreria, mi sono imbattuta in una ricetta che aveva già in passato catturato la mia attenzione. Mi sono infatti soffermata su un articolo di un vecchio numero invernale di Sale & Pepe che trattava diversi modi di cucinare pasta e cavoli. La stagione è perfetta per poter provare un paio di queste ricette. Broccoli, cappucci e cavolfiori crescono rigogliosi e sono nel pieno del loro sapore e delle loro proprieta’. Nel blog mi ero già adoperata per condividere con voi qualche ricetta con questi ortaggi meravigliosi, ad esempio utilizzando il cavolo nero in un pesto di nocciole o il broccoletto insieme alla ricotta salata, ma tre tipi di cavoli in un solo piatto, questo, sarebbe stato un nuovo esperimento.

Devo dire che l’esperimento è davvero riuscito! Questo piatto è semplice negli ingredienti e nella realizzazione. Ho utilizzato il cavolo nero, il cavolo cappuccio e il broccolo romano come condimento per una pasta corta , io ho utilizzato le conchiglie dei miei amici del pastificio bio L’Origine. Ho profumato il piatto con scorza di limone come indicato nella ricetta e devo dire che l’agrume dura freschezza e una marcia in più a questo primo piatto.

Non vi resta che provare!

Per 2 persone:

  • 120 gr di conchiglie Pasta l’Origine
  • 130 gr di cavolo romano
  • mezza cipolla rossa
  • 2 foglie di cavolo nero
  • 30 gr di cavolo cappuccio bianco
  • scorza di limone bio
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine

 

 

Pulite il cavolo romano, separate le cimette in piccole parti e le foglie, lavatelo e tenete da parte. Lavate le foglie di cavolo nero, eliminate la parte bianca centrale, tagliatene una in piccole strisce e unitelo al cavolo romano. Fate bollire una pentola di acqua leggermente salata, quando arriva a bollore unite le conchiglie e i due cavoli, cuocete fino a quando la pasta risulta al dente.

Nel frattempo in una padella capiente fate stufare la cipolla rossa tagliata finemente con due cucchiai di olio. Unite poi il cavolo bianco tagliato finemente, cuocete a fiamma media mescolando spesso (aiutatevi con qualche cucchiaio di acqua se necessario). Riducete in piccole striscette la seconda foglia di cavolo nero e unitela agli ingredienti nella padella, aggiustate di sale e pepe. Scolate la pasta insieme ai cavoli e versatela nella padella. Unite dell’acqua di cottura se necessario, spadellate la pasta per un minuto, aggiungete un cucchiaio di olio a crudo e la scorza del limone. Servite caldo

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta precedente Prossima ricetta