Anelli di mele fritti

9 Febbraio 2016Giulia
Blog post

Buongiorno amici, eccoci ritrovati con l’ultima ricetta di carnevale per quest’anno. Ci occupiamo ancora di frittelle. Questa volta di frittelle di mele. Per me le frittelle di mele sono palline rotonde e soffici, si preparano con polente, uvetta e mele a cubetti. Oggi invece ci propongo delle frittelle più leggere e più fruttate. La fetta di mela viene immersa in una pastella leggera senza uova e fritta in olio caldo fino a creare un guscio croccante intorno alla fetta di mele calda e morbida. Potete spolverare le frittelle con zucchero a velo e abbinarle tiepide ad una salsa di vaniglia. Sono deliziose e delicate che ve lo dico a fare! Per chi ama i dolci con le mele questa è la frittella perfetta per festeggiare il carnevale! Buon martedi grasso a tutti amici!

anelli di mele fritti (1)

Ingredienti:

  • 3 o 4 mele grandi
  • 220 ml di latte
  • 200 gr id farina zero
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • 50 g di zucchero a velo
  • un pizzico di sale
  • 2 cucchiaini di olio di semi
  • zucchero a velo o semolato per completare
  • olio per friggere

 

anelli di mele fritti (2)

 

In una ciotola unite sale, zucchero, farina e lievito. Aggiungete il latte poco alla volta mescolando con una frusta a mano per sciogliere eventuali grumi. Aggiungete l’olio di semi, mescolate di nuovo e lasciate riposare per 30/60 minuti. Nel frattempo tenete intere le mele e togliete la buccia. Tagliate ogni mele a fette di circa mezzo centimetro. Con un coppapasta rotondo eliminate il torsolo centrale ottenendo una ciambellina di mela. Scalate l’olio. Quando l’olio è caldo immergete le mele nella pastella, sollevatele prendendole dall’anello con uno stecchino e immergetele in olio, cuocetele su ognuno dei due lati e quando vi sembrano dorate sollevatele e riponetele sulla carta assorbente. Spolverate con zucchero semolato o a velo. Abbinatele tiepide ad una salsa alla vaniglia

anelli di mele fritti (5)

2 Commenti

  • Batù Simo

    9 Febbraio 2016 at 16:18

    ma a chi non piacciono le frittelle di mele alzi la mano… soffici profumate, deliziose!
    P.s. scusa se te lo dico. lo dico con tutta l’educazione possibile .. ma il codice chapta che hai tu è veramente complicato ed antipatico da capire..o almeno io con crhome lo visualizzo malissimo, (tipo 8 – H… che caspita vuol dire? e devo aggiornare tre o quattro volte perchè risulti qualcosa di comprensibile) a volte rinuncio, ahimè, a lasciarti i commenti.. magari nessuno te l’ha mai detto e ho pensato di avvisarti
    ciao!

    1. Giulia Moscardo

      9 Febbraio 2016 at 20:03

      Grazie mille dell’avviso. Mi dispiace per il disagio ma in passato ho avuto seri problemi con gli spam. Cercherò di fare diversamente. Grazie davvero!!

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta precedente Prossima ricetta