Torta morbida alle pesche e amaretti

29 Agosto 2016Giulia
Blog post

Come per le migliori storie d’amore, alcuni matrimoni non hanno epoca ne tempo. Pur essendo elementi diversi si abbinano e si armonizzano insieme a meraviglia esaltando le buone caratteristiche di entrambi. Cosi succede a pesche e amaretti: morbide e carnose le prime, croccanti e saporiti i secondi, si abbinano in modo perfetto creando un accostamento unico. Io adoro questi due ingredienti singolarmente, ma insieme mi catapultano nel passato ricordandomi le deliziose pesche ripiene che mamma mi preparava per merenda nei pomeriggi d’estate. Cosi in questa morbida torta il carattere dei due ingredienti non si smentisce e viene esaltato avvolto da un impasto soffice. E’ una perfetta torta da colazione o da merenda. Si abbina perfettamente ad una calda tazza di the nero o una fresca tisana aromatica.

Infornatela oggi pomeriggio per il the delle cinque!

torta di pesche e amaretti (1)

 

Ingredienti:

  • 3 uova
  • 120 gr di zucchero di canna fine
  • 100 gr di amaretti
  • 1 bustina di lievito
  • 150 gr di farina tipo 1 semintegrale AIDA bio di Molino Rosso
  • 100 ml di olio di semi
  • 2 pesche gialle
  • 1 spolverata di zucchero di canna per completare

 

torta di pesche e amaretti (3)

 

Rivestire con carta forno uno stampo di 24 cm di diametro. Scaldate il forno a 180 gradi.

Tagliate a fettine le pesche privandole del nocciolo. Sbriciolate gli amaretti grossolanamente.

Montate con le fruste le uova intere e lo zucchero fino a renderle chiare e spumose. Aggiungete l’olio a filo continuando a mescolare. Setacciate la farina con il lievito e aggiungeteli all’impasto in modo delicato senza smontare il composto aiutandovi con un cucchiaio o una spatola a mano. Aggiungete per ultimi gli amaretti. Rendete omogeneo l’impasto e trasferitelo nello stampo livellandolo. Disponete le fette di pesca a raggiera in modo ordinato e spolverate la superficie con zucchero di canna. Infornate per circa 40 minuti. Lasciate raffreddare e servite.

2 Commenti

  • Michela

    22 Settembre 2016 at 13:00

    Ciao Giulia, torta riuscita, è piaciuta tanto tanto.
    Grazie !!!

    1. Giulia Moscardo

      23 Settembre 2016 at 9:53

      Che bello Michela, sono molto contenta, grazie!

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta precedente Prossima ricetta