Tarte tatin alle banane e sesamo tostato

9 Agosto 2014Giulia
Blog post

Oggi riflettevo su quanto sia importante nella vita imparare a guardare ciò che accade da diversi punti di vista. Cambiando angolazione si può godere spesso di una vista migliore e talvolta mi sono stupita di quanto le cose possano capovolgersi. Ci si fossilizza a fissare una pagliuzza e si perde il panorama. E’ un vero peccato! Abbi il coraggio di capovolgere la frittata e magari quello che c’è sotto è molto meglio! E’ una nostra scelta. Ultimamente sono diventata un’esperta a riguardo, faticoso ma necessario. Ma quanto é piacevole rovesciare qualcosa e trovarvi sotto una dolce sorpresa? Incredibilmente piacevole! Il coraggio viene ripagato e magari l’assurdo prende senso. Pensate alla tarte tatin! Ve ne propongo una versione alle banane.

Nutriente e molto sana. Nascondete la frutta sul fondo e ricopritela da uno strato di sfoglia. Lasciate cucinare e tutto quello che è alla portata dei vostri occhi è un semplice strato di sfoglia che va lentamente imbrunendosi. Estraete dal forno e lasciate leggermente intiepidire. Poi prendete la situazione a due mani e capovolgete la torta, scoprendo un ripieno fruttato, cremoso e ordinato al profumo di agrumi. Cospargete di sesamo tostato e abbinate ad una pallina di gelato alla panna. Godete il piacere del contrasto tra le temperature, della croccantezza della sfoglia e della morbidezza della frutta. Godetevi il piacere dell’aver cambiato punto di vista, godetevi una sana tarte tatin!

Questa torta non contiene uova, lo zucchero è sostituito dal succo d’acero e dalla dolcezza  naturale delle banane. Il burro potete sostituirlo con un a noce di burro di soia per eliminare il lattosio e se riuscite a sostituire la sfoglia con una base veg sarà una perfetta veg tarte tatin.

L’essenziale è invisibile agli occhi..

tarte tatin di banane

 

 

Ingredienti:

  • un rotolo di pasta sfoglia rotonda
  • 5 banane
  • 2 cucchiai di sciroppo d’acero
  • un cucchiaio di burro o burro di soia
  • Succo e scorza di un limone bio
  • 2 cucchiai di sesamo bianco
  • una spolverata di cannella

 

Procuratevi una teglia da forno di 28/30 cm di diametro, ungete il fondo abbondantemente con il burro, distribuitevi lo sciroppo d’acero e la scorza di limone. Sbucciate le banane, dividetele a metà per il lungo e irroratele con il succo di limone. Distribuitele sul fondo della teglia con la parte piatta verso il fondo e spolveratele di cannella. Coprite la banane con il disco di sfoglia e rincalzatela sui bordi in modo da avvolgere il ripieno e bucherellatela con una forchetta. Cuocete la torta a 220°C per circa 30 minuti. Nel frattempo in un padellino caldo scaldate il sesamo bianco fino a duratura. Sfornate la torta, lasciate intiepidire qualche minuto e poi capovolgetela su di un piatto da portata. Distribuite il sesamo tostato sulla superficie e servite tiepida accompagnata da una pallina di gelato.

 

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta precedente Prossima ricetta