Piccole brioches alla crema

20 Marzo 2021Giulia
Blog post

I lievitati anche se semplici a lievitazione breve mi regalano sempre una gran  soddisfazione! Il profumo che invade la casa e l’aumento del volume del lievitato è sempre un’emozione! Oggi vi lascio la ricetta di piccole brioches alla crema pasticcera. La ricetta è del libro Dolce…Mente di Patrizia de Angelis , ed è uno dei libri che preferisco per la sua atmosfera e per le immagini.

La crema può essere preparata il giorno precedente. Consiglio di utilizzare pirottini monouso in alluminio ben imburrati e infarinati o stampi per muffin in metallo rivestiti di carta forno. Valutate la cottura esatta in base alla grandezza delle vostre brioche: ricordate che la crema come ripieno regala molta morbidezza che talvolta si può scambiare per una scarsa cotture dell’impasto. In caso lasciate in forno qualche minuto in più. Per quanto riguarda la conservazione naturalmente vi consiglio di gustare le brioche al più presto, ma potete anche congelarle, scongelarle al bisogno e scaldarle leggermente per far recuperare la morbidezza.

Non vi resta che assaggiarle! Buon lavoro!

Ingredienti per la pasta brioches:

  • 150 gr di farina ddi manitoba
  • 150 gr di farina 00
  • 1/2 cubetto di lievito di birra fresco
  • 120 ml di latte intero
  • 40 gr di zucchero semolato
  • 1 uovo
  • 50 gr di burro morbido
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaio di latte, un tuorlo e zuccherini in granella per la decorazione

Ingredienti per la crema pasticcera alla panna e vaniglia: (per le brioche ne servono 200 gr)

  • 220 gr di panna
  • 50 gr di latte
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 50 gr di zucchero
  • 2 bacche di vaniglia
  • 50 gr di zucchero

 

Per la crema: incidete la bacca di vaniglia con un coltello e raschiate i semini profumatissimi che vi trovate all’interno. Metteteli in un pentolino insieme al latte e alla panna e scaldate fino a sfiorare il bollore.

In una ciotola lavorate con le fruste uova e zucchero fino a renderli chiari, unite la farina e il latte caldo a filo, alternandoli, poco a poco, lavorando con le fruste in modo che non si formino grumi. Unite tutto il latte e mescolate. Trasferite tutto il liquido nel tegame e portate a bollore a fuoco basso mescolando continuamente. Lasciate bollire per qualche minuto continuando a mescolare, poi spegnete il fuoco. trasferite in una ciotola e coprite la crema con pellicola a contatto. Lasciate raffreddare completamente poi conservate in frigo.

 

Per la pasta brioche: Sciogliete il lievito di birra nel latte debolmente tiepido, mescolate e lasciate riposare. Nel frattempo nella ciotola della planetaria munita di foglia (tutto il processo può essere svolto anche a mano) unite le farine, lo zucchero, l’uovo, e il latte con il lievito. Quando tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati unite il burro a piccoli tocchetti e aggiungete il pezzetto successivo solo quando il precedente è completamente assorbito. Unite poi il sale, sostituite la foglia con il gancio e lavorate a bassa velocità fino a quando l’impasto sarà liscio ed elastico e incordato.

Mettete l’impasto in una ciotola infarinata e coperta e lasciate riposare nel forno spento con luce accesa fino al raddoppio, per circa 2 ore.

Trascorso il tempo di lievitazione riprendete l’impasto e stendetelo in un rettangolo spesso circa 1 cm . Distribuite sulla superficie la crema pasticcera evitando i bordi. Arrotolate l’impasto dal lato lungo su se stesso ottenendo un lungo cilindro che taglierete a fattine con un coltello affilato. Le fette avranno uno spessore di 2 cm.  Disponete ogni fettina nel suo stampo imburrato e infarinato oppure rivestito di carta forno e lasciate lievitare in forno spento ancora per 30 minuti.

Accendete il forno a 180 gradi.

In una tazza mescolate un cucchiaio di latte con un tuorlo. Spennellate ogni brioche e cospargete la superficie con la granella di zucchero. Infornate le brioche e cuocetele per 20 – 25 minuti, dipende dalla grandezza. Sfornate e lasciate raffreddare.

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta precedente Prossima ricetta