Gnocchetti di ricotta con porro e radicchio

27 Novembre 2015Giulia
Blog post

Quando Molino Rosso mi ha investito del piacere di inventare qualche ricetta con le loro farine, la mia fantasia ha subito preso piede. Quando mi hanno regalato la farina “Aida per tutto”, ho pensato subito a degli gnocchi. Io adoro gli gnocchi, sono un piatto povero e goloso e si possono preparare con tutto. In questo caso ho usato la ricotta come ingrediente base unendola alla farina senza usare uova. La farina tipo 1 conferisce carattere al gusto delicato della ricotta. Ho deciso di condirli con porro e radicchio aggiungendo del parmigiano appena prima di impiattare per completare il piatto. Primo piatto dall’aria sostanziosa e invernale ma facile e veloce da preparare, vi bastano dieci minuti. Quando pensate di avere l’impasto alla giusta consistenza ricavantene un solo gnocchetto e fate una prova di cottura in un pentolino di acqua bollente cosi potrete capire se gli gnocchi sono troppo morbidi. In caso aggiungete altra farina e ripetete la prova.La farina necessaria dipende dall’umidità della ricotta. Provate,  sarà sicuramente un successo garantito!

 

IMG_2478

Ingredienti: Per 2/3 persone:

  • 250 gr di ricotta asciutta
  • 3/4 cucchiai di farina AIDA  per tutto tipo 1 di Molino Rosso (oppure farina tipo 0  va bene ugualmente)
  • 2 pizzichi di sale
  • 1 cucchiaio di prezzemoli tritato

Per il condimento:

  • 1 radicchio
  • 1 porro
  • 1 noce di burro
  • sale
  • pepe
  • olio
  • parmigiano

IMG_2474

In una padella scalate la noce di burro e fatela fondere. Affettate finemente il porro e fatelo appassire nel burro. Aggiungete un goccio d’acqua se necessario. Aggiungete il radicchio tagliato fine e lasciate cuocere con un pizzico di sale fino a renderlo morbido.

Scaldate una pentola con l’acqua leggermente salata e portatela a bollore. In una ciotola mescolate la ricotta, il sale, il prezzemolo e la farina a poco a poco. L’impasto deve essere morbido e lavorabile con le mani. Non aggiungete tutta la farina in una volta. Ricavate uno gnocchetto dall’impasto e fate delle prove di cottura nel pentolino di acqua. Assaggiate lo gnocco e verificate che sia di consistenza adeguata e di vostro gusto. Se sono troppo morbidi aggiungete farina. Quando trovate la giusta consistenza fate dei rotolino con l’impasto e ricavate degli gnocchi. Cuoceteli un po alla volta e poi metteteli nella padella con il sugo. Insaporiteli, aggiustate di sale, pepe e parmigiano e servite.

gnocchi alla ricotta

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta precedente Prossima ricetta