Pane al rosmarino con lievito madre secco

1 Dicembre 2015Giulia
Blog post

Questa pagnotta è nata in una giornata soleggiata di fine novembre in cui.io non ero proprio al massimo delle mie facoltà data la stanchezza e le tante cose da fare. Ho così sbagliato il procedimento per il pane e ho dovuto rimediare in corsa.  Del resto,  il pane mi serviva proprio per il pranzo del giorno successivo!! Per preparare questo lievitato ho usato la farina AIDA per pane di Molino Rosso che contiene al suo interno la giusta percentuale di lievito madre secco.  Il problema è stato che nella fretta ho abbondato con.la quantità di acqua ritrovandomi tra le mani un impasto troppo morbido e colloso. Ho dovuto così aggiungere altro lievito e altra farina per poter rimediare alla mia sbadataggine.  Per fortuna tutti gli ingredienti necessari erano già nella mia credenza.  Per completare ho voluto profumare il pane con del rosmarino fresco.  Contro ogni mia aspettativa l’impasto è lievitato benissimo!  ho messo il composto in uno stampo da plumcake pur sapendo che sarebbe stato un po’ troppo piccolo. In forno il pane è cresciuto molto,  ho ottenuto una buona alveolatura. La crosta esterna croccante e un interno morbido e leggero. Che dico, morbidissimo! Sono rimasta piacevolmente stupita.  la lunga lievitazione e gli ingredienti di qualità hanno permesso di ottenere un pane ottimo,  bio e sano. La casa profumava di pane caldo al rosmarino e la pagnotta è stata divorata dagli ospiti.  Non vi dico la soddisfazione!

 

IMG_2480

 

Ingredienti:

  • 500 gr di farina AIDA per pane di Molino Rosso (farina semintegrale macinata a pietra che contiene una % di
  • lievito madre secco)
  • 180 gr di farina 0 di Molino Rosso
  • 40 gr di farina di manitoba (facoltativo, potete in questo caso sostituirla con un’altra farina)
  • 450 gr circa di acqua
  • 1 cucchiaino di miele di castagno
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di malto secco in polvere di Molino Rosso
  • 1 cucchiaino di lievito madre secco di frumento di Molino Rosso
  • 3 cucchiai di olio evo
  • 2 cucchiai di rosmarino tritato

 

IMG_2483

 

In una ciotola o nella ciotola della planetaria riunite le farine, il lievito e il malto.  Sciogliete il miele nell’acqua tiepida e iniziate ad aggiungerla a poco a poco all’impasto continuando a mescolarlo. Aggiungetene fino ad ottenere un impasto morbido e liscio. Dopo aver impastato qualche minuto aggiungete il sale, l’olio e il rosmarino e continuate a lavorare il composto. Cercate di ottenere un’impasto morbido ed omogeneo. Formate una palla, mettetela in una ciotola coperta e lasciatela in forno spento con la luce accesa per 10/12 ore, va bene una notte. Al termine riprendete l’impasto, lavoratelo delicatamente e ponetelo in una teglia tonda o in una per il pane in cassetta o fate due pagnotte più piccole. Rimettete in forno spento con la luce accesa per un’altra ora. Poi, accendete il forno vuoto a 220 gradi. Infornate la pagnotta per i primi 15 minuti con una piccola ciotola di acqua, poi togliete la ciotola e continuate la cottura. Dovrete cuocere per circa 45 minuti totali. A discrezione della grandezza della pagnotta. Poi sfornate e lasciate raffreddare su una gradella

IMG_2485

 

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta precedente Prossima ricetta