Crostata cremosa di ricotta e arancia

4 Maggio 2021Giulia
Blog post

Una delle mie più belle foto da bambina è stata scattata al mio terzo compleanno e spegnevo le candeline affondate in una  cremosissima e casalinga torta alla ricotta. Questa torta era stata preparata dalla mia nonna ma nel suo ricettario originale non vi è traccia della ricetta. Ho cercato per molto tempo qualcosa che assomigliasse a quella della foto, molto semplice, ne esistono mille simili. Ho scelto questa: una crostata dal ripieno cremoso, scioglievole al punto giusto, profumata agli agrumi. Perfetta per ogni stagione, ogni occasione, particolarmente per la primavera e la Pasqua.

Per la ricetta ho preso spunto da qui perché dalla fotografia la torta si avvicinava molto al ricordo di quella della mia nonna e mi ha fatto venire voglia di assaggiarne una fetta. E’ deliziosa perchè ha tutto ciò che cerco in un dolce: fragranza della base, sapore agrumato, crema spumosa e vellutata. DA provare!

Se volete provare altri dolci con la ricotta sul blog potete trovare la crostata di Pasqua con ricotta, riso e arancia, l’uovo di pasqua con ripieno di fragole e crema alla ricotta, la crostata di more con crema alla ricotta, la semplice torta di ricotta e prugne

Torta diametro 24 cm

Frolla:

  • 220 gr di farina
  • 1 tuorlo
  • 60 gr di zucchero a velo
  • 1/2 cucchiaino di lievito in polvere per dolci
  • 100 gr di burro freddo a tocchetti
  • scorza di 1/2 arancia bio
  • un cucchiaio di latte se necessario

Per il ripieno:

  • 400 gr di ricotta fresca di mucca
  • 100 gr di zucchero
  • scorza di 1/2 arancia bio
  • scorza 1/2 limone bio
  • 40 ml spremuta d’arancia
  • 2 uova

Crostata ripiena e cremosa di ricotta e arancia

Nella ciotola del mixer unire il burro e la farina. Azionate il mixer ad intermittenza fino ad ottenere un composto sabbioso. Unite poi il resto degli ingredienti, azionate il mixer fino ad ottenere un composto granuloso. Se necessario unite il cucchiaio di latte. Toglietelo dalla ciotola, lavoratelo velocemente con le mani, compattatelo e formate una palla. Avvolgetela nella pellicola e mettetela in frigo per 1 ora.

Potete preparare la frolla tranquillamente a mano utilizzando il metodo della fontana e lavorando velocemente gli ingredienti.

Imburrate e infarinate una teglia da crostata diametro 24 cm.

Preparate il ripieno lavorando con le fruste uova e zucchero, unite la ricotta, gli aromi. Otterrete un composto fluido e liscio.

Togliete la frolla dal frigo. Utilizzando il mattarello e un po’ di farina ricavate una sfoglia alta circa 3 mm. Adagiatela nello stampo e accomodatela anche lungo i bordi, creando un contenitore per la crema, eliminate l’eccesso di frolla. Con l’eccesso di frolla ho creato dei fiori con degli stampini per decorare la crostata. Bucherellate il fondo. Versate all’interno la crema e decorate velocemente con fiori di frolla. Infornate 180 gradi per circa 35- 40 minuti. Non cuocetela di più. Anche se la crema vi sembrerà liquida si compatterà raffreddandosi. Lasciate raffreddare completamente, servite decorando con zucchero a velo. Potete abbinala ad un cucchiaio di marmellata di agrumi.

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta precedente Prossima ricetta