Crocchette di ricotta, zucchine e menta senza uova

16 Ottobre 2019Giulia
Blog post

Adoro la ricotta, fresca e leggera, mi piace mangiarla da sola o utilizzarla come ingrediente e questa è l’ennesima ricetta di questo blog che la vede protagonista! Del resto è versatile e soprattutto utile per la sua consistenza particolare e il gusto delicato.

Oggi la utilizzo per preparare delle crocchette con la ricetta di mamma. Sono semplicissime da fare ed adatte ai bambini. Divertenti da preparare e molto sane. Il segreto per una buona riuscita? Ricotta di ottima qualità, fresca e compatta. È indispensabile procurarsi quella del banco frigo e non quella confezionata.

Se preferite il basilico alla menta lo potete sostituire, se preferite un gusto più deciso arricchitele con qualche cucchiaio di parmigiano. La mia versione è essenziale e leggera, senza uova, mantengono una consistenza umida e soffice e il gusto dolce e delicato delle zucchine.

Inutile dirvi che sono ottime per un buffet o un pranzo fuori casa! Un asso nella manica!

 

Ingredienti:

  • 280 gr di zucchine
  • Un pezzetto di cipolla rossa tritata
  • 300 gr di ricotta asciutta
  • 4 cucchiai di pangrattato
  • 6 foglie di menta (a piacere)
  • Sale
  • Pepe
  • Olio

 

In un padellino fate scaldare un cucchiaio di olio, aggiungete la cipolla e un goccio di acqua. Cuocete a fuoco lento fino a farla diventare tenera. Aggiungete le zucchine grattuggiate con una grattuggia a fori larghi. Unite un pizzico di sale e cuocete a fuoco medio. Fate asciugare bene le zucchine mescolando spesso.

Schiacciate la ricotta con una forchetta, unite le zucchine intiepidite, le foglie di menta tritate, aggiustate di sale e pepe. Mescolate bene il composto.

In un piatto versate il pangrattato. Prendete delle porzioni di impasto, schiacciatele leggermente tra i palmi delle mani, date la forma di una crocchetta e passatela bene nel pangrattato ricoprendola interamente.

Scaldate un padellino e ungetelo di olio. Fatelo scaldare. Adagiatevi delicatamente le crocchette, cuocetele pochi minuti per lato fino a doratura. Aiutatevi con una paletta, da calde sono molto delicate, raffreddando diventano più compatte mantenendo la loro sofficita’. Servitele calde o a temperatura ambiente.

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta precedente Prossima ricetta