Crema catalana, love is in the air

7 Marzo 2016Giulia
Blog post

Crema catalana…. È lei la protagonista del post di oggi. E oltre ad essere la ricetta di oggi,  è stata la protagonista del mio trascorso San Valentino.  So che ormai è trascorso parecchio tempo ma alcune ricette non hanno stagione e nemmeno momenti particolari per essere preparate,  poi, che ve lo dico a fare, l’amore rende tutto speciale!  Bhe questa era una richiesta,  da tempo mi era stata fatta ma io, aime’,ancora non l’avevo soddisfatta. Perciò non mi pareva ci potesse essere momento più perfetto, un regalo dolce,  cremoso,  avvolgente…a pensarci bene, non potevo prepararla in giornata migliore. Quando le cose sono personali, non bisogna attenersi strettamente alle tradizioni,  ognuno si crea una nuova tradizione!

Il mio ragazzo si accontenta anche della crema catalana in busta ma insomma,  io ho voluto impegnarmi e l’ho preparata a partire da uova e latte,  come si deve!  Il risultato è stato veramente buono, l’unica precisazione assolutamente necessaria è che dovete avere l’accortezza di formare la crosticina superficiale solo al momento di servire la crema, non prima! Ed è perfetta!

Love is in the air!

crema catalana

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 tuorli
  • 60 gr di zucchero di canna
  • 500 ml di latte
  • 20 gr di fecola di patate
  • 5 gr di farina 00
  • scorza di un limone
  • stecca di cannella
  • zucchero di canna qb per completare

 

Sciogliete farina e fecola in poco latte freddo. Fate bollire il latte restante con la scorza del limone e la cannella.

Nel frattempo in una ciotola lavorare con una frusta a mano i tuorli con i 60 gr di zucchero e le farine sciolte. Filtrate il latte caldo  e versatene una parte nella ciotola con le uova e mescolate subito con la frusta. Riunite tutto il latte e il composto di uova in un tegamino e cuocete fino ad ebollizione mescolando sempre per non far attaccare a crema al fondo. Tenete la fiamma al minimo se necessario. Quando la crema è ben densa dividetela nelle quattro porzioni, livellate e lasciate raffreddare completamente per 3/4 ore. Se la riponete in frigo assicuratevi che sia completamente fredda altrimenti sulla superficie della crema si forma la condensa.

Solo al momento del servizio e non prima, spolverate ogni cocotte con abbondante zucchero di canna. Usate il cannello per caramellizzare lo zucchero fino a formare la crosticina. Servite subito

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta precedente Prossima ricetta