4 dicembre: Biscotti Fettine del faraone di Montersino

4 Dicembre 2021Giulia
Blog post

Il quarto giorno di Avvento ci riserva una ricetta davvero deliziosa che ha fatto un gran successo a casa: Le fettine del faraone. Sottili biscottini ricchi di frutta secca, saporiti e croccanti che faranno impazzire gli amanti di mandorle e nocciole. La ricetta è di Luca Montersino tratta dal suo libro “Golosi di salute”.

Questi biscotti sono semplici e pratici perché potete preparare l’impasto in anticipo, conservarlo in freezer e cuocerlo al momento del bisogno per servirli in pochi minuti. E andranno a ruba, promesso!

 

— Se cercate altre idee per i vostri biscotti potete provare gli eleganti e golosi sablè accoppiati al cacao e caramello, immancabili Frollini di Santa Lucia, triangoli alle nocciole perfetti per le Feste

 

Dal libro “golosi di salute”

Senza lievito

Per circa 30 di biscotti

 

Ingredienti:

  • 325 gr di farina di farro
  • 200 gr di zucchero di canna
  • 2 uova (80 gr)
  • 125 gr di burro morbido
  • 250 gr di frutta secca (io mandorle e nocciole)
  • Interno di una bacca di vaniglia

Montate con le fruste il burro e lo zucchero, unite l’interno della bacca di vaniglia e il sale. Unite la farina e la frutta secca intera per ultima.

Formate una mattonella con l’impasto. Avvolgetela nella carta forno e mettetela in uno stampo da plumcake in modo che lo stampo aiuti a dare una forma regolare al lingotto di frolla. Congelate 3 ore (oppure in frigo una notte). Io ho utilizzato il freezer.

Terminato il tempo di raffreddamento, tagliate con un coltello a lama liscia delle fettine dello spessore di 4 mm circa. Adagiateli su carta forno e cuoceteli in forno a 180 gradi per 13 – 15 minuti. Devono avere un aspetto ambrato (la cottura dipende dallo spessore del biscotto). Ho aggiustato la cottura rispetto alla ricetta originale.

*Se volete potete preparare l’impasto molti giorni prima, conservarlo in freezer ben avvolto e coperto. Al momento del bisogno lasciate l’impasto 30 minuti a temperatura ambiente, procedete poi al taglio e alla cottura delle fettine.

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta precedente Prossima ricetta