Rotolini di crepe all’avena con crema di ceci e verdure grigliate

6 Ottobre 2021Giulia
Blog post

Come vi ho raccontato di frequente amo i buffet e gli aperitivi all’aperto e quei lunghi pranzi sull’erba dove ci si sfama spiluccando cose diverse e sfiziose. Mi piace pensare alle cose giuste da servire in queste occasioni in modo da avere qualche idea pronta quando arriva il momento di mettersi ai fornelli.Oggi vi propongo le crepes, sempre deliziose e pratiche ma con farina di avena nell’impasto.

Le crepe alla farina di avena hanno un sapore più rustico e una consistenza più delicata rispetto alle classiche e sono ottime per questi sfiziosi wrap vegetariani e vegani. Ho pensato di preparare una velocissima crema di ceci e pomodorini secchi come base, oltre alla sempre ottima robiola. Basta poi sbizzarrirsi con le nostre verdure preferite per rendere questi rotolini sfiziosi e saporiti. Sono decisamente un patto unico leggero e piacevole, da mangiare facilmente con le mani.

Sul blog trovate tante ricetta di crepes anche in versione classica come ad esempio le crepes con radicchio e brie, cannelloni di crepes con zucca, porcini e ricotta, le crepes preparate con soli albumi

 

Per le crepe con farina di avena:

  • 100 gr  farina di avena
  • 70 gr farina 0
  • 100 ml di latte
  • 2 uova
  • sale

Per la farcitura a piacere:

  • Verdure grigliate (peperoni, zucchine, melanzane)
  • cipolle spadellate
  • robiola
  • crema di ceci ai pomodorini secchi (ricetta qui sotto)

Per la crema di ceci ai pomodorini secchi:

  • una scatola di ceci lessati ben risciacquati
  • due cucchiai abbondanti di pomodorini secchi
  • sale
  • pepe
  • capperi
  • olio extravergine

Per le crepe con  farina di avena: con questa dose otterrete circa 5/6 crepe grandi di circa 25 cm di diametro ma potete farle anche più piccole, in questo caso ne otterrete di più.

In una ciotola unite le uova con una parte di latte e il pizzico di sale. Lavorate le uova con un frustino a mano un modo da ottenere un composto liquido. Unite le farine poco alla volta mescolando bene con il frustino per evitare la formazione di grumi. Unite a filo anche il resto del latte, mescolate sempre fino a terminare gli ingredienti. Potete frullare il composto con il frullatore ad immersione se necessario. Coprite con pellicola e lasciatelo in frigo 30 minuti.

Imburrate le padella per crepe o un padellino antiaderente e lasciatelo riscaldare a fuoco lento. Nel frattempo mescolate la pastella e rendetela omogenea. Con un mestolo dosate la prima porzione di impasto nella padella calda, ruotate la padella in modo che l’impasto ne ricopra la superficie con un velo, lasciate cuocere fino a quando i bordi iniziano a staccarsi dalla padella. Con una paletta sollevatela delicatamente e giratela in modo da farla cuocere brevemente sull’altro lato. Quando la crepe si stacca completamente toglietela dalla padella e lasciatela intiepidire. Proseguite con il resto dell’impasto fino a terminarlo.

Per la crema di ceci e pomodorini secchi: potete prepararla anche in anticipo e calibrare gli ingredienti in base ai vostri gusti, per questo non ho specificato la quantità di capperi. Riunite ceci e pomodorini in un piccolo mixer o nel boccale del frullatore al immersione. Unite un po’ di acqua e frullate fino ad ottenere un composto cremoso. Unite i capperi e abbondante olio extravergine,  frullate e assaggiate, aggiustate di sale, pepe ed eventualmente altri capperi. Rendete la crema di una consistenza spalmabile. Riunitela in un  vasetto, copritela con un velo di olio e chiudetela ermeticamente. Conservatela in frigo fino a quando la utilizzerete

Composizione dei rotolini di crepe con verdure: adesso avete a disposizione tutti gli ingredienti per comporre le crepe. Condite le verdure grigliate a vostro piacere in modo da utilizzarle saporite e morbide.  Spalmate su alcune crepe la salsa di ceci come base, su altre la robiola. Disponete sulla superficie le verdure che preferite e terminate con un filo di olio. Arrotolate su loro stesse e tagliatele in piccole porzioni di circa 4-5 cm di lunghezza. Servitele a temperatura ambiente

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta precedente Prossima ricetta