Insalata di orzo con uova strapazzate, peperoni e olive nere

6 Settembre 2021Giulia
Blog post

L’orzo è uno dei cereali che preferisco per la sua consistenza e la sua freschezza. Si adatta bene a piatti caldi ma lo trovo perfetto per le insalate fredde o tiepide. Secondo me è un ottimo sostituto del riso e del farro e vi permette di portare facilmente varietà nel menù di casa.

Questa volta ho voluto inserire l’uovo nella mia insalata di cereali perché io lo mangio sempre volentieri, al contrario di Alice. Per questo mi impegno a trovare modi diversi per farglielo assaggiare e, abbinandolo a peperoni ed olive di cui è ghiotta, lo ha divorato senza battere ciglio.

Qui di seguito trovi la ricetta per preparare L’insalata di orzo con uova strapazzate, peperoni e olive 

Buon appetito!

 

Se cerchi altre ricette per cucinare l’orzo, sul blog trovi tante idee come ad esempio:

l’orzotto agli asparagi bianchi e zafferano, l’insalata di orzo con tahin alle erbe, orzo in verde con zucchine, piselli e gomasio

 

Ingredienti:

  • 80 gr di orzo
  • 2 uova
  • 1 peperone giallo
  • 1 peperone rosso
  • 1/2 cipolla rossa
  • 2 cucchiai di olive nere taggiasche sott’olio

Lessate l’orzo in acqua leggermente salata. Poi scolatelo e lasciatelo intiepidire. Conditelo con olio extravergine.

In una padella scaldate due cucchiai di olio. Unite la cipolla tritata finemente e lasciatela soffriggere. Unite i peperoni a piccoli cubetti. Regolate di sale. Lasciate cuocere a fuoco vivo fino a quando i peperoni saranno teneri ma ancora croccanti. Poi spegnete la fiamma, regolate di sale e pepe e unite basilico fresco.

Occupatevi delle uova. Scaldate un padellino unto con un cucchiaio di olio. In una ciotola mescolate le uova tra loro con un pizzico di sale. Versatele ella padella e continuate a mescolarle finché cuociono in modo da ottenere uova strapazzate in piccoli straccetti. Lasciate intiepidire.

Unite tutti gli ingredienti all’orzo, unite le olive taggiasche e mescolate. Aggiungete foglie di basilico fresco, regolate di sale e pepe. Lasciate insaporire e servite tiepido

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta precedente Prossima ricetta