Fregola con melanzane e caprino enagro sardo

30 Settembre 2015Giulia
Blog post

Quest’estate mi hanno regalato un sacchettino di fregola o propriamente fregula,  direttamente dalla Sardegna. Si tratta appunto di una sorta di pasta di tradizione sarda. Sferette di semola da lessare in acqua come una normale pastasciutta e da condire a piacere. Ne esistono di varie misure, le mie avevano un diametro intermedio. Ho pensato di condirle con un sugo non propriamente sardo ma dal sapore decisamente mediterraneo.

Melanzane e pomodorini uniti insieme ed esaltati dalla sapidità di capperi e olive. Ho completato un una spolverata di formaggio sardo (almeno qui ho voluto attenermi strettamente),  di capra, saporito e intenso regala carattere a questo delizioso primo piatto.

Detto questo,  inutile precisare che come qualsiasi pasta ogni sugo è una buona alternativa. Tuttavia, esiste sempre un matrimonio perfetto a cui si può aspirare e questo secondo me è particolarmente azzeccato.

Vi auguro buon appetito!

 

regola alle melanzane e olive

 

Ingredienti per 2/3 persone

  • 250 gr di fregola sarda
  • 3/4 pomodori medi maturi
  • Una melanzana viola
  • 3 cucchiai di capperi
  • 3 cucchiai di olive nere saporite snocciolate
  • Uno spicchio di aglio
  • 5 foglie di basilico
  • Peperoncino
  • Sale Olio e pepe
  • Caprino enagro sardo da grattugiare

 

fregola alle melanzane e olive (

 

In un’ampia padella fate rosolare lo spicchio d’aglio in un po’ di olio. Aggiungete il pomodoro a cubetti e aspettate un paio di minuti. Aggiungete poi la melanzana anch’essa a cubetti, salate leggermente e lasciate cuocere fino ad intenerire le melanzane. Eliminate l’aglio. Aggiungete basilico, capperi, olive. Continuate la cottura aggiungendo un po’ di acqua se necessario. Regolate di sale e pepe. Nel frattempo portate ad ebollizione l’acqua, salate, e calate la fregola. Cuocete per 7/8 minuti poi scolate e unite al sugo. Impiattate e completate con il caprino enagro. Servite subito.

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta precedente Prossima ricetta