Crostata crema, pinoli e amarene

3 Febbraio 2014Giulia
Blog post

Che ne dite di addolcire questo aspro lunedì? Io credo che ce ne sia veramente di bisogno  e sono altrettanto sicura che una forchettata di un buon dolce possa aiutare. Ognuno ha i suoi metodi per sentirsi meglio, con me zucchero e cioccolato fanno sempre un buon lavoro 😉 Questa volta ho deciso di lasciare il cioccolato in credenza e concentrarmi su altro. Per esempio…amarene! Crema e amarene. Abbinamento vintage, dite voi … evergreen , dico io.. Rispolverate vecchi ricettari e riscoprite le ricette di una volta, quelle della nonna e non rimarrete delusi. Come accade a proposito di questo accostamento, vi dispiacerà non averlo considerato più frequentemente. Avete bisogno di un dolce per concludere una cena in stile? Oppure una torta per la merenda o la colazione? Nessun problema, questa va bene per ogni occasione. Racchiudete crema e amarene in un guscio di frolla leggera, spolverate con una manciata di pinoli e aspettate con trepidazione di poterla addentare. Vi consiglio di completarla con zucchero a velo.  Allora, non avete ancora le mani nella farina?

 

crostata crema pinoli e amarene (1)

Ingredienti:

Per la frolla:

  • 300 gr di farina
  • 100 gr di burro freddo a tocchetti
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 1 pizzico generoso di sale
  • 1 uovo e 1 tuorlo
  • 1 bustina di lievito per dolci

Per la crema:

  • 600 ml di latte
  • 2 tuorli
  • 35 gr di farina
  • 75 gr di zucchero
  • scorza di un limone
  • un pizzico generoso di sale
  • pinoli qb
  • 20 amarene allo sciroppo

Per prima cosa preparate la frolla lavorando insieme tutti gli ingredienti con la punta delle dita fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio. Formate una palla, avvolgetela con la pellicola e conservatela in frigo.

Preparate la crema mettendo a scaldare il latte con la scorza di limone in un tegame capiente. Nel frattempo, con le fruste montate bene uova e zucchero, aggiungete a filo una piccola quantità del latte caldo e continuate a montare. Addizionate il sale,  la farina e per aiutarvi ad omogeneizzare aggiungete altro latte. Eliminate dal tegame la scorza del limone e versate all’interno di esso il composto di uova e farina continuando a mescolare con un frustino a mano. Portate ad ebollizione fino a far addensare la crema, poi spegnete la fiamma e lasciare intiepidire.

Nel frattempo prendete dal frigo la frolla, stendetela con il mattarello e rivestitevi una tortiera di 28/30 cm di diametro imburrata e infarinata. Aggiungete alla crema ormai tiepida una manciata di pinoli, versatele nella tortiera. Livellatela e distribuitevi le amarene sulla superficie. Con la frolla che avanza ricavate delle strisce per decorare la crostata. Spolverate con un’altra manciata di pinoli. Infornate in forno caldo a 180°C per 35/40 minuti. Trascorso il tempo necessario togliete la torta dal forno, lasciate raffreddare e poi spolverate con zucchero a velo.

 

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta precedente Prossima ricetta