Burger buns di farro (morbidi panini al sesamo per burger)

29 Marzo 2015Giulia
Blog post

Ho preso proprio passione per i veg burger, passione per farli, ma anche per mangiarli! Piatto unico, completo e goloso, sono comodi e veloci e gli abbinamenti sono infiniti. Non c’è proprio modo di stancarsi! Il burger lo puoi abbinare ad un contorno, ad una salsa, lo puoi mangiare da solo, ma, se vuoi proprio fare le cose fatte come si deve, lo puoi usare per farcire un panino insieme a mille altri ingredienti. Puoi pensare a delle fette di pane tostato, a dei panini al latte, a del pane rustico con i semi, oppure puoi usare quello vero, il famosissimo burger buns, proprio come nei film. E se pensi che l’unico modo per avere questo pane sia andare in un fast food o comprare quello confezionato al supermercato, bhe, ti sbagli di grosso! Preparare i burger buns è molto facile e da una grande soddisfazione. Inutile dire che anche in questo caso le varianti sono molteplici, decisamente per tutti i gusti e, adesso che ci penso, avrei voglia di provarli tutti!

burger buns

 

Ti propongo qui di seguito la mia versione con farina di farro, all’acqua, senza latte, con un solo albume. Otterrete otto panini leggeri, morbidi, profumati, con una crosticina di semi di sesamo tostati. Sono veramente una grande sorpresa e non vedrete l’ora di prepararne altri. Io alcuni li ho congelati per averli pronti da scaldare all’occorrenza. E del profumo di pane che vi invaderà la cucina ne vogliamo parlare? Burger buns go!

 

Per 8 panini:

  • 13o gr di farina 0 (più altra se necessario)
  • 100 gr di farina di manitoba
  • 350 gr di farina integrale di farro
  • 30 gr di olio evo
  • 1 albume
  • 14 gr di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di miele di acacia
  • 25 gr di lievito di birra fresco ( un cubetto)
  • 210 gr di acqua tiepida

Per completare

  • 1 uovo per spennellare
  • semi di sesamo per la superficie

 

burger buns

 

In una tazza riunire il cubetto di lievito sbriciolato, l’acqua leggermente tiepida e il miele. Sciogliere il lievito e lasciar riposare 10 minuti.

Riunire in un recipiente o nella ciotola della planetaria le tre farine. Trascorso il tempo di attesa, aggiungere il lievito e l’albume e impastare il tutto. Unire l’olio e lo zucchero e continuare a lavorare l’impasto fino a completo assorbimento. Per ultimo aggiungere il sale. Lavorare l’impasto fino a renderlo omogeneo, aiutatevi con un altro po’ di farina se è troppo morbido. Mettetelo poi in una ciotola leggermente unta di olio, coprite con un canovaccio umido ma non a contatto e lasciate lievitare in forno spento ma con la luce accesa per 90 minuti.

Trascorsi i 90 minuti riprendete l’impasto, lavoratelo con le mani e formate palline da circa 100 gr l’una. Disponetele su una placca rivestita di carta forno, distanziate tra loro, coprite con il canovaccio e continuate la lievitazione in forno spento per altri 30 minuti. Poi scaldate il forno a 180 gradi, spennellate ogni pallina con uovo sbattuto e distribuite i semi di sesamo sulla superficie. Infornate a 180 gradi per 25/30 minuti. Se la superficie si scurisce troppo coprite con stagnola per gli ultimi minuti di cottura. Sfornate e lasciate intiepidire.

burger buns

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta precedente Prossima ricetta