Zuppa di roveja

19 Novembre 2019Giulia
Blog post

Quest’estate, durante un giretto in Umbria, ho comprato una confezione di roveja. Si tratta di un legume antico, assomiglia esteticamente ad un cece scuro, di dimensioni leggermente inferiori.  Si utilizza prettamente per preparare zuppe semplici e rustiche come quella che vi propongo oggi. Un piatto scalda cuore perfetto nelle serate invernali. Preparatene in abbondanza e consuma tela i giorni seguenti oppure conservatene in freezer.

Abbinateci dei crostini croccanti e una cucchiaiata di parmigiano. Servitela fumante!

 

Per 2 persone:

  • 120 gr di roveja ammollata 12 ore
  • mezza cipolla rossa
  • 1 patata media
  • mezza carota
  • un pezzo di gamba di sedano
  • 1000 ml di brodo vegetale o acqua
  • crosta di parmigiano (fac)
  • rosmarino
  • alloro
  • sale
  • pepe
  • olio

In un tegame scaldate due cucchiai di olio e fate rosolare la cipolla e il sedano finemente tritati. Aggiungete la roveja e il brodo e lasciate cuocere con il coperchio per 1 ora. Aggiungete carota e patata tagliate a piccoli pezzetti, la crosta del parmigiano e rosmarino e alloro a tocchetti e lasciate cuocere fino a quando il legume e la verdura vi sembrano tenere (io ho impiegato altri 45 minuti). Eliminate alloro e rosmarino, aggiustate di sale e pepe. Servite calda o tiepida accompagnata da crostini.

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta precedente Prossima ricetta