Tagliatelle alla barbabietola con pesto di broccolo fiolaro, radicchio rosso e monte veronese

24 Marzo 2021Giulia
Blog post

Dopo aver preparato in casa le tagliatelle fresche all’uovo, rosa, con purea di barbabietola ho pensato molto a come condirle. Del resto io amo la pasta all’uovo e questa alla rapa rossa ha una sapore dolce e delicato come il colore che essendo naturale, inevitabilmente si indebolisce in cottura. Ho pensato ad un pesto di mandorle e broccolo fiolaro, radicchio rosso tardivo scottato e crudo, scaglie di  formaggio monte verosese. Praticamente un omaggio alla mia regione. Un primo piatto delicato e colorato, completamente preparato in casa!

Per 2 persone:

  • 260 gr di tagliatelle fresche all’uovo alla barbabietola (ricetta qui)
  • 3 cucchiai di pesto di broccolo fiolaro (ricetta qui di seguito)
  • formaggio monte veronese fresco a scaglie
  • un piccolo cespo di radicchio rosso tardivo
  • sale
  • pepe
  • olio

 

Pesto di broccolo fiolaro:

  • 1 broccolo fiolaro
  • 100 grammi di mandorle
  • 2 foglie di basilico
  • 100 gr di olio
  • 1/2 spicchio di aglio
  • sale
  • pepe

Iniziate preparando le tagliatelle all’uovo alla barbabietola con la ricetta che trovate qui. In alternativa utilizzate la pasta fresca lunga che preferite.

Preparate il pesto di broccolo fiolaro. Questa ricetta vi permette di prepararne 3 piccoli vasetti e conservarli in frigo o in freezer oppure regalarli.

Lavate il broccolo fiolaro, staccate le foglie e eliminate la parte centrale bianca meno tenera. Sbollentate le foglie di broccolo per un minuto, poi scolatele e mettetele in una ciotola contenente acqua fredda in modo da mantenere il colore verde. Utilizzate il mixer e unite tutti gli ingredienti all’interno, tenete da parte l’olio e unitelo a filo al pesto mentre frullate. Dovete ottenere un composto omogeneo e cremoso, se preferite tenetelo più grossolano. Regolate il pesto di sale e pepe,  distribuitelo nei vasetti, livellatelo e coprite la superficie con olio. Chiudete bene i vasetti e conservateli in frigo per qualche giorno o in freezer.

 

Lavate le foglie del radicchio rosso e asciugatele. Tenete da parte le foglie più tenere che utilizzerete crude. Il resto delle foglie tagliatele a metà e scottatele in padella con un filo di olio e un pizzico di sale per qualche minuto fino ad intenerirle.  Portate ad ebollizione una pentola di acqua leggermente salata.

Calate la pasta nell’acqua bollente. In una ciotola stemperate il pesto con qualche cucchiaio di acqua di cottura. Scolate le tagliatelle a cottura, tenete da parte dell’acqua di cottura. Versate le tagliatelle nella ciotola con il pesto, unite il radicchio spadellato e mescolate delicatamente. Unite qualche cucchiaio di acqua di cottura e un filo di olio se necessario. Impiattate. Decorate con scaglie di monte veronese e piccole foglie di radicchio crude. Servite subito

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta precedente Prossima ricetta