Pasta con cicoria, uvetta e pinoli

21 Dicembre 2022Giulia
Blog post

Ho assaggiato questo piatto in Umbria la scorsa estate, in un piccolo localino all’aperto sotto le mura di uno storico palazzo. Un piatto semplicissimo ma di carattere, un primo della tradizione. Un pizzico di piccantezza, pinoli tostati, cicoria ripassata e la nota dolce dell’uvetta. Una bontà per chi ama i contrasti di sapore! L’ho adorata!

Nel blog trovate tante idee per preparare piatti di pasta gustosi, vegetariani e vegani. Qui di seguito qualche idea:

 

Ricetta per preparare la pasta con cicoria, uvetta e pinoli

Ingredienti:

  • 150 gr di linguine
  • un mazzetto di cicoria
  • uno spicchio di aglio
  • 2 manciate di uvetta
  • un pizzico di peperoncino
  • 20 gr di pinoli

Scaldate a fuoco vivo una piccola padella. Quando è calda versatevi i pinoli. Abbassate la fiamma e fateli tostare mescolando spesso fino a renderli dorati. Poi spegnete il fuoco, toglieteli dalla padella e teneteli da parte.

Lessate brevemente la cicoria in acqua leggermente salata, scolatela e lasciatela raffreddare. Tagliatela in piccoli pezzi.
In un tegame capiente versate un paio di cucchiai di olio di oliva, lo spicchio d’aglio e un pizzico di peperoncino. Lasciate soffriggere un minuto. Unite poi la cicoria e l’uvetta ammollata. Lasciate asciugare e insaporire. Aggiustate di sale e pepe.

Nel frattempo lessate la pasta in acqua bollente leggermente salata. Quanto è al dente con una schiumarola un po’ alla volta e trasferitela  direttamente nella padella della cicoria conservando l’acqua calda di cottura. Proseguite la cottura in padella qualche minuto aggiungendo qualche cucchiaio di acqua se necessario. Insaporite la pasta, legatela al sugo e quando è cotta servitela subito aggiungendo i pinoli ad ogni porzione .
Completate con un filo di olio a crudo .

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricetta precedente