Torta imperiale alle pesche

29 Luglio 2022Giulia
Blog post

Anche se fa caldo non posso approfittare delle pesche mature per infornare una torta da forno da mangiare a merenda. In questo periodo le pesche sono di stagione, succose e profumatissime. Ho scelto la ricetta della torta imperiale che ho trovato nel libro “la lunga notte di Adele in cucina”. Questa torta mi ha proprio ispirato! E’ ricca di frutta, aromatica e profumata di burro alla cannella e mandorle tostate. l’aggettivo “imperiale” rende l’idea della sua bontà. Gustatela il giorno successivo, è ancora più buona!

Il libro dice che è buonissima anche con mele e pere, non vi resta che provare!

 

Nel blog potete trovare tanti dolci con le pesche e anche qualche proposta salata, qui di seguito ne trovate alcune:

 

Ricetta per preparare la torta imperiale alle pesche

Ricetta tratta dal libro “La lunga notte dì Adele in cucina” di Livia Aymonino.

Ingredienti per una tortiera diametro 24 cm:

  • 1,3 kg di pesche a fettine (io 1 kg)
  • 125 gr di farina
  • 100 + 50 gr di zucchero di canna
  • 2 uova
  • 100 + 50 gr di burro
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • 2 cucchiai di latte
  • 1 cucchiaino di miele di castagno
  • 1/4 di cucchiaino di cannella ( io ho abbondato)
  • 30 + 30 gr di mandorle non pelate
  • un pizzico di sale

 

 

Imburrate la tortiera. Tritate 30 gr di mandorle e cospargete il fondo della tortiera.
Lavate le pesche, eliminate il nocciolo, tagliatele a fettine e tenetele da parte.
In un piccolo tegame sciogliete 50 gr di burro con il miele e la cannella. Lasciate da parte.

Accendete il forno a 180 gradi.

In una ciotola lavorate 100 gr di burro e 100 gr di zucchero con le fruste, fino ad ottenere una crema chiara e spumosa.

Unite un uovo alla volta e lavorate ancora con le fruste. Setacciate il lievito e la farina e unitele all’impasto alternandole al latte.  Otterrete un impasto denso. Versatelo nella tortiera sopra al fondo di mandorle. Livellatelo. Disponete le fette di pesche in modo carino nella tortiera fino ad utilizzarle tutte. Cospargete la superficie con 50 gr di zucchero di canna. Con un cucchiaino distribuite il burro fuso con il miele e per ultime i restanti 30 gr di mandorle ridotte in granella.
cuocete 180 gradi per 50 minuti

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricetta precedente