Rotolo salato di pasta brisée con melanzane e pomodorini secchi

12 Luglio 2014Giulia
Blog post

Eccomi di ritorno. So che ho abbandonato il timone di queste pagine per una settimana abbondante ma ho avuto una buona scusa, che dico, buonissima! Le sospirate vacanzeeeeeeee!  Isoletta greca, mare trasparente e azzurro intenso, chiappe al sole e buona compagnia. E cosi si rinasce! Il bello di tutto ciò, è che ho la capacità di godermi appieno la mia vacanza assaporando ogni secondo e ogni angolo di paradiso, e allo stesso modo, riesco a godermi il ritorno a casa, che è sempre la mia tana preferita dove, nonostante tutto, io riesco a stare sempre bene. Perciò, dopo aver fatto bagaglio e tesoro di questi giorni trascorsi, sono già pronta per affrontare la solita vita quotidiana, che sempre “solita” non è, vista la quantità di idee e progettini che mi frullano sempre e costantemente in questa piccola testolina.

Dopo pranzi e cene trascorse a rimpilzarmi di feta greca, yogurt denso e cetrioli, non posso che continuare sull’onda culinaria mediterranea proponendovi qualcosa di gustoso e super veloce adatto a tutti e in ogni occasione. Proprio perché si tratta di qualcosa di molto fast, ho utilizzato ingredienti pronti come per esempio la pasta brisée (e chi lo sa dove va l’accento su queste ee ?), ma nulla vieta di prepararvela da voi; e il philadelphia, con cui ho una storia d’amore travagliata da molto tempo e non posso fare a meno, ogni tanto, di affondarci il coltello e spalmarlo su di un panino (in modo molto più generoso di come faceva Kaori, che tra le altre, mangiava cosi poco che nessuno l’ha più vista e nessuno se ne è preoccupato. Che brutta fine). Come ogni torta salata che si rispetti, è nata appositamente per vuotare il frigo, cosi ho dato fine ai giorni di solitudine dell’ultima sottiletta rimasta in frigo, per la poca simpatia che questo formaggio finto mi comunica. In questo caso però, devo prendere atto che ci stava poco male e ha dato una mano al pomodorino a dare una botta di sapidità a questo rotolo delicato.

Tutto quello che per oggi mi resta da dire, è ringraziare la mia amica Sara per questa ricetta, e informarvi che il vassoio su cui verranno appoggiate queste rondelle e che porterete in tavola, rimarrà vuoto a breve, vi consiglio perciò di sfornare delle rondelle di riserva e magari inventarvi un ripieno alternativo. Che ne dite di feta, pomodoro, rucola e olive?  In Grecia la farebbero cosi, del resto, con la testa sono ancora in vacanza! 🙂

 

 

 

Ingredienti:

  • una confezione di pasta brisée rotonda già stesa
  • 1 melanzana media
  • un cubetto di philadelphia ( circa 80 gr)
  • 8 pomodori secchi sott’olio
  • timo
  • una sottiletta

 

Tagliate la melanzana a fette rotonde e grigliatela su di una piastra. Lasciate intiepidire.

Aprite il disco di pasta brisée, stendetelo e mantenetelo sulla sua carta forno. Accendete il forno a 200°C.  Spalmate il philadelphia sul disco di pasta, copritelo di fette di melanzana, e distribuite i pomodorini secchi in piccoli pezzi.

rotolo pasta brisee melanzane e pomodori secchi (1)

Dividete anche la sottiletta in pezzi più più piccoli e distribuitela. Spolverate di timo. Arrotolate la sfoglia su se stessa ottenendo un vero e proprio rotolo. Infornate per circa 30 / 40  minuti o fino a quando la superficie è colorita. Sfornate, lasciate riposare e intiepidire e poi tagliate il rotolo a fette. E’ delizioso

 

1 Commenti

  • Francesca

    2 Settembre 2014 at 17:52

    Non vedo l’ora di farla.. 🙂

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta precedente Prossima ricetta