Gnocchi di quinoa con broccoletti e pomodorini

10 dicembre 2018Giulia
Blog post

La quinoa è veramente un alimento prezioso per le sue innumerevoli proprietà benefiche e per le sua proprietà nutrizionali. Generalmente la trovo più adatta ad insalate fresche ed estive preparate con verdure colorate ed erbe aromatiche. Ma d’inverno come possiamo gustarla? Oggi vi propongo un bel piatto di gnocchi, leggeri e gustosi, preparati con broccoletti e gli ultimi pomodorini dell’orto. Una buona alternativa per variare il menù e renderlo più adatto a questa stagione. Pochi ingredienti e tanta salute! Buon pranzo!

 

Ingredienti per 2 – 3 persone:

  • 160 gr di quinoa
  • 8 – 10 cucchiai di farina di semola di grano duro
  • 200 gr di broccoletti verdi
  • aglio
  • 20 pomodorini
  • 3 cucchiai di pesto

Iniziate con il preparate il condimento. Lavate e mondate il broccoletto verde. Lessate a vapore le cimette fino ad ammorbidirle, serviranno pochi minuti. In una padella scaldate due cucchiai di olio con lo spicchio di aglio, lasciate insaporire l’olio a fuoco basso per due minuti poi eliminate l’aglio. Unite i pomodorini tagliati a metà e fateli scottare a fuoco vivace. Trascorso qualche minuto aggiungete le cimette di broccoletto lessate e fate insaporire con un pizzico di sale, continuate la cottura qualche minuto mescolando spesso, lasciate consumare il liquido dei pomodori. Aggiungete il pesto, mescolate, procedete qualche minuto e poi spegnete il fuoco e tenete da parte.

Cuocete la quinoa in abbondante acqua salata fino a quando raggiunge il punto di cottura. Seguite le indicazioni sulla confezione. Scolatela, versatela in una spianatoia e lasciate intiepidire qualche minuto.

Nel frattempo portate ad ebollizione una capiente pentola di acqua leggermente salata per la cottura degli gnocchi.

Aggiungete la farina alla quinoa e mezzo cucchiaino di sale e impastate aiutandovi con un cucchiaio. Infarinate il piano di lavoro e create il classico salamino da tagliare a tocchetti. Cuocete un paio di gnocchi e valutatene il grado di cottura. Se vi sembrano morbidi siete in tempo per aggiungere altra farina e fare una nuova prova della cottura. Quando siete arrivati alla giusta consistenza potete iniziare a cuocere tutti gli gnocchi calandone in acqua un po’ alla volta. A mano a mano che sono cotti scolateli con una schiumarola e uniteli alla padella con il sughetto di verdure. Spadellateli, regolateli di sale e pepe, unite parmigiano se lo gradite e servite caldo.

 

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta precedente Prossima ricetta