20 dicembre: Chocolate caramel thumbprints

20 Dicembre 2021Giulia
Blog post

Oggi il calendario dell’avvento ci fa viaggiare nel mondo anglosassone alla scoperta di un tipo di biscottini molto comuni: ne esistono tantissime tipologie, tutte accomunate da un foro centrale che viene riempito con diverse golosissime farciture. L’incavo nel biscotto viene creato con l’impronta del dito (da qui il nome thumbprints). I nostri thumbprints sono dei frollini al cioccolato, circondati da una crosticina di anacardi croccanti e farciti con un cuore di caramello. Chiamarli biscotti è davvero riduttivo, si tratta di deliziosi pasticcini molto carini da servire, vi faranno fare un’ottima figura!

 

–Nel blog trovate anche la ricetta più famosa, i classici chocolate thumbprint, ricetta infallibile e irresistibile di Martha Stuart, assolutamente da non perdere.

 

Biscotti thumbprints cioccolato, caramello e anacardi

Riciclo tuorli

Per circa 15 biscotti

Ingredienti:

  • 100 gr di zucchero
  • 120 gr di farina
  • 30 gr di cacao
  • Un pizzico di sale
  • 110 gr di burro morbido
  • 2 cucchiai di latte (se necessario)
  • Interno di una bacca di vaniglia

Per la finitura:

  • 1 tazza di anacardi tritati finemente (non a farina) ( 150-200 gr)
  • Dulce de leche oppure caramelle mou da sciogliere
  • Cioccolato fondente al 70% fuso (con 100 gr ne avrete in abbondanza)

 

 

Unite tutti gli ingredienti per l’impasto in un mixer. Formate un impasto omogeneo. Prelevatene piccole porzioni con un cucchiaino, formate delle palline e rigiratele nella granella di anacardi fino a coprirle interamente. Adagiatele su carta forno distanziate.

Con il manico di un cucchiaio di legno formate una fossetta su ogni pallina. Cuocete a 175 gradi per 12 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare. Quando i biscotti sono ancora caldi con il manico del cucchiaio di legno formate nuovamente la fossetta sul biscotto. Riempite il buco con il dulce de leche o il caramello.

Lasciate raffreddare completamente. Decorate con il cioccolato fuso a vostro piacere utilizzando un piccolo cono o semplicemente un cucchiaino. Lasciate raffreddare completamente

2 Commenti

  • Rita Trover

    20 Dicembre 2021 at 11:00

    Ciao Giulia,
    ti seguo da molto tempo..
    Ti ringrazio per le ricette che hanno accompagnato il mio Avvento e che custodirò sicuramente per molto tempo… Tutte strepitose…
    Quella di oggi è veramente eccezionale. Ti chiedo soltanto le dosi per bilanciare bene la farcitura dei pasticcini…
    Quanto cioccolato fondente al 70%? Quanto dulce de leche ? oppure quante caramelle mou? (forse con le caramelle è molto più veloce…) Quanti anacardi? (la tazza è un pochino generica…)
    Ti ringrazio molto.
    Farò questi dolci per la cena della vigilia di Natale…
    Un caro augurio di trascorrere un Natale in serenità.
    Rita

    1. Giulia

      20 Dicembre 2021 at 21:16

      Ciao Rita grazie per avermi scritto sei davvero molto carina e mi fa piacere che tu abbia apprezzato i biscotti dell’Avvento. Questi sono veramente strepitosi! Per i biscotti le misure sono precise. Per quanto riguarda la granella per i rivestimento ho utilizzato una tazza da tè. Non è importante che la quantità sia precisa. Con 200 gr tritati sono sicura che ne avrai in abbondanza e ne avanzerai.
      Per quanto riguarda il cioccolato ne scioglierei 100 gr a bagnomaria e utilizzerei il cono di carta forno per decorare i biscotti. Anche in questo caso secondo me ne avanzerai un pochino. Per il ripieno preferisco utilizzare il dulche de leche perchè lo vendono in vasetti al supermercato oppure lo puoi preparare facilmente a casa a partire dal latte o dal latte condensato (si conserva parecchio e lo puoi usare per molte ricette). Fammi sapere come ti trovi

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta precedente Prossima ricetta