Torta di grano saraceno e confettura (glutenfree)

20 marzo 2018Giulia
Blog post

In questi giorni il grantour di Aifb attraversa la regione del Trentino Alto Adige occupandosi dell’aspetto più goloso: i dolci. La lista delle delizie di questa regione è lunghissima, comprende dessert famosi in tutta Italia a partire dallo strudel di mele, fino ad arrivare ai Krapfen. Per l’occasione ho pensato di preparare la torta di grano saraceno farcita con confettura di frutti rossi. Tradizionale, dai sapori intensi che ricordano le malghe alpine e la fresca brezza di montagna.

La farina di grano saraceno ha un sapore forte e particolare, è senza glutine ed è molto nutriente. Viene abbinata alle mandorle ridotte in farina e ad un generoso strato di confettura. Utilizzate burro di ottima qualità e una buona confettura preparata con tanta frutta e poco zucchero. Ricordate di servire la torta con un ciuffo di panna montata come insegna la tradizione. Per una versione più leggera e senza lattosio potete sostituire il burro con 90 gr di olio di semi iniziando a lavorare i tuorli con lo zucchero e unendo di seguito gli ingredienti rimanenti come da ricetta.

Devo confessarvi che mi aspettavo una torta asciutta, invece è una vera nuvoletta in cui i sapori si abbinano perfettamente e anche il ciuffo di panna risulta indispensabile per apprezzare il dolce al cento per cento. E’ stata apprezzata da tutta la famiglia e non ne è avanzata nemmeno una fettina. Sentite l’aria di montagna che arriva nella vostra cucina? Hmm, che pace!

 

Ingredienti per una tortiera di 18-20 cm di diametro:

  • 125 gr di farina di grano saraceno
  • 125 gr di mandorle con la buccia
  • 130 gr di burro morbido di ottima qualità
  • 3 uova
  • 150 gr di zucchero
  • Mezza bustina di lievito
  • Confettura di frutti di bosco o frutti rossi

 

 

Separate i tuorli dagli albumi. Tritate le mandorle con metà dello zucchero a disposizione fino ad ottenere una farina. Unite le mandorle alla,farina di grano saraceno e al lievito. Tenete da parte.

In una ciotola lavorate con le fruste il burro morbido con il restante zucchero. Dovete ottenere una massa chiara e soffice. Aggiungete un tuorlo alla volta mantenendo le fruste in funzione. Con l’aiuto di una,spatola o una frusta a mano unite le farine e mescolate.

Montate gli albumi a neve ferma con un pizzico di sale. Uniteli a più riprese all’impasto della torta mescolando con la spatola dal basso verso l’alto per inglobare aria e non smontare il composto.

Imburrate e infarinate una tortiera dal bordo apribile. Versatevi all’interno l’impasto e livellatelo. Infornate a 180 gradi per 45 – 50 minuti. Fate la prova stecchino. Sfornate e lasciate raffreddare completamente.

Togliete la torta dallo stampo , decidete quale sarà la parte superiore. Io ho deciso di capovolgerla. Tagliatela a metà solo quando sarà completamente fredda. Posizionate su un piatto da portata lo strato di base. Spalmate in generoso strato di confettura e coprite con la,secondo metà della torta. Spolverizzate con zucchero a velo. Servite con panna montata.

 

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta precedente Prossima ricetta