Barchette di melanzane con cous cous, menta e pinoli

Oggi l’Aifb festeggia la Giornata nazionale delle melanzane ripiene. Lidia Mattiazzi del blog “The spicy note” tratta l’argomento in modo approfondito soddisfando le vostre curiosità e accompagnandovi in una lettura piacevole e interessante. Io invece vi racconto di come mi piace usare la melanzana come contenitore morbido e violaceo, riempiendolo a mio piacimento, formando barchette, scrigni e tubetti golosi. Le melanzane si prestano davvero a svariate ricette e le innumerevoli versioni non mancano di certo nel ricettario personale di ogni appassionato ai fornelli.  La versione classica e tradizionale prevede un ripieno di carne macinata ma, come potete immaginare, non sarà questa che io vi proporrò oggi. Dopo le varie farciture a base di pangrattato e parmigiano,  o riso e pasta come faceva la mia nonna,  io ho pensato di utilizzare il cous cous per una versione leggera e mediterranea di questo piatto sfizioso.

Per questa volta ho abolito il parmigiano. Sento già le proteste da lontano di chi legge queste righe ma il parmigiano copre i gusti delicati con il suo sapore intenso e preferisco lasciarlo momentaneamente da parte per valorizzare verdure ed erbe aromatiche. Se volete un piatto glutenfree utilizzate il cous cous di mais e riso, in caso contrario potete scegliere il tradizionale o il cous cous di altri cereali,  meglio se integrali.

Profumi mediterranei di menta e basilico si fondono con la morbidezza pungente delle melanzane e il croccante burroso di una cascata di pinoli tostati. Gusterete un piatto vengano senza nemmeno accorgervene.

Che dire…. Leggero e ricco di gusto, stimola ogni senso… Estivo al 100%. Da provare!

barchette di melanzane (2)

 

Continue reading

Biscotti rustici all’anice e la Grecia nel cuore

Sapore di Grecia, sapore di vacanza … inspirate profondamente, lo sentite? Dopo aver sfornato questi biscotti lo sentirete sicuramente e vi sembrerà di passeggiare sulle spiaggette di sassolini, con i piedi nelle acque cristalline e turchesi e in lontananza le bianche casette dalle imposte azzurre. Un salto dall’altro lato del Mediterraneo. Proprio da una delle isolette greche ho portato con me una bottiglietta di Ouzo, tipico liquore greco all’anice dall’alto grado alcolico. In Grecia viene consumato all’aperitivo diluito con acqua e ghiaccio in una bevanda aromatica, dissetante e leggermente alcolica. L’anice, aromatica e rinfrescante, viene spesso utilizzata anche in dolci e biscotti.

Oggi ho preparato questi biscottoni rustici, dall’aspetto ruvido e dal sapore deciso, li ho aromatizzati con ouzo e  semi di anice. Da forno è uscito un profumo delizioso che ha avvolto tutta la casa in una nuvola speziata e fragrante.

Ottimi a merenda e colazione, tutti per voi. Ai fornelli!

 

biscotti all'anice (2)

Continue reading

Bi-budino ai semi di chia … Non e’ mai troppo tardi per stupirsi!

Ebbene si. Lo devo ammettere,  sono davvero stupita.  Ed è una sensazione veramente piacevole,  di sorpresa ed entusiasmo e ci si sente nuovamente bambini.  Naturalmente ciò vale se ci si riferisce a qualcosa di positivo,  non parliamo di altro. Qualcosa che ti svolta perlomeno la giornata,  insomma, sarebbe un toccasana quotidiano non vi pare!? E in questo caso è veramente un toccasana da tutti i punti di vista.

 Ma torniamo per un momento indietro di qualche giorno. Per la serie “prima o poi ci arrivo anch’io” ho scoperto i semi di chia. Grazie alla mia mamma che ultimamente mi fornisce molti suggerimenti per ridurre almeno per il momento,  glutine,  latte e zucchero dai miei pasti. Lei mi ha proposto di provare questa ricetta, scoperta da una sua amica, (i soliti passaparola) che pare essere buonissima e facile,  tanto quanto sana. Una sorta di budino con semi di chia.  C’è da dire che io li avevo visti parecchie volte e avevo letto qualche articolo a riguardo, intravisto molte foto ma mai approfondito e soprattutto fino a quel momento mai provati. Poi si sa di cose da provare ne ho una lista infinita suddivisa in 3 o 4 quaderni e libretti di appunti e i semi di chia sono finiti nella lista senza fine in attesa di attenzione.  Ma come spesso accade,  di necessità virtù, momentaneamente  allontanati dalla tavola alcuni alimenti,  adesso c’è posto per qualcosa di nuovo.  C’è sempre posto per qualcosa di nuovo,  ma ora a maggior ragione,  non so se mi spiego!  

Dunque… Budino?  Ho già fame!  Ho sempre voglia di qualcosa di dolce.  Quindi,  vista l’astinenza da zucchero, tempo zero e i semi di chia compaiono nella mia cucina insieme a latte di cocco,  cacao,  sciroppo d’agave e banane. Pochi ingredienti,  da mescolare a freddo per un budino.. Anzi..Bi-budino. Bigusto,  cacao e banana

Il procedimento senza cottura permette ai semi di chia e agli altri ingredienti di mantenere inalterate le proprietà nutrizionali per una merenda nutriente sana e golosa

bi budino semi di chia (3)

Continue reading

Tagliolini al the matcha con pomodorini, briciole tostate e spezie giapponesi

 

Per il compleanno, quest’anno, ho ricevuto in regalo qualche barattolo di spezie curiose e profumatissime, alcune tipiche delle nostre zone, altre originarie di terre lontane. Tra queste compare il Shichimi Togarashi, una tradizionale miscela di spezie della cucina giapponesi. Viene usata in diversi piatti come udon, riso e spaghetti. Viene chiamato peperoncino dai 7 sapori, ed è costituita da peperoncino, pepe, semi di sesamo nero, semi di papavero, alga nori e scorza di mandarino. Questi ingredienti possono sensibilmente variare in base alla zona in cui viene prodotta la miscela.

Si da il caso che nella mia credenza avevo una confezione di tagliolini al the matcha, pasta bio prodotta dai miei amici dell’azienda artigianale L’Origine, nella loro serie Oro .  Come ormai sapete, il the matcha è un the originario dal Giappone, dotato di un colore verde brillante, e venduto in polvere a peso d’oro! E’un prodotto veramente pregiato, ricchissimo di vitamine, polifenoli, potassio ed è un potente antiossidante. Questi tagliolini presentano un delizioso colore verde in quanto la polvere del the è stata addizionata all’impasto in fase di produzione della sfoglia.

Ecco che ho pensato di unire questi due ingredienti provenienti dall’altro lato del Pianeta e fonderli con qualche ingrediente mediterraneo come i pomodorini e le croccanti briciole di pane, in un connubio saporito e decisamente azzeccato. Non ci credete? Basta una forchettata. Deliziosi!

tagliolini al matcha (6)

Continue reading

Brownies alle nocciole

Voi c’è l’avete quella ricetta speciale, quell’asso nella manica,  quella che vi salva e piace sempre a tutti?  Se si parla di dolci beh,  la mia non è molto originale o speciale,  è famosissima!  Ma è veramente sublime e golosissima e mi da sempre molta soddisfazione!  Sono i brownies!  Quadretti al cioccolato fondente dalla crosticina esterna e morbidi all’interno. Se vogliamo approfondire vi dico che sono comodissimi per diversi motivi.  Uno di questi è la possibilità di prepararli in anticipo,  ma che dico,  super anticipo! Anche qualche giorno prima e si conservano benissimo chiusi in scatole di latta,  pronti per essere serviti!  Gli ingredienti sono semplici e potete svuotate la credenza per finire noci, nocciole e altra frutta secca croccante oppure per terminare il cioccolato avanzato.

Il burro è essenziale, mi spiace per i fanatici delle diete ma qui è d’obbligo e pure abbondante! Li rende morbidi dalla consistenza fondente e li fa durare a lungo. Alla dieta ci pensiamo domani!

Sono veloci e il procedimento è facile. Io solitamente li arricchisco con le nocciole intere o tritate.

In questa versione utilizzo una leccarda da forno rivestita con carta forno. Metodo pratico che vi permette di ottenere una gran quantità di porzioni di basso spessore,  perfetti per un buffet.

Ricetta ottima che più  collaudata non si può.  Farete felici tutti,  bambini compresi!

brownies (1)

Continue reading

Il pomodorino in vacanza a karpathos

Ciao amici e bentornati in queste pagine. Oggi non voglio pubblicare un post che parla di cucina, ma voglio prendere l’occasione per raccontarvi due cosette della mia meravigliosa vacanza. Ebbene si, anche il blog ha bisogno di una vacanzina e qualche giorno di riposo non si nega a nessuno. Quest’anno, io e il pomodorino ci siamo diretti verso la Grecia, per la terza volta. Negli anni scorsi le vacanze greche mi sono piaciute davvero molto, cosi, dopo Naxos e Cefalonia, questo 2016 è stata la volta di Karpathos.

IMG_3560

Continue reading

Ventaglietti salati di pasta sfoglia

 

Come ormai sapete,  adoro invitare amici a pranzo o cena.  Adoro approfittare delle belle giornate estive e degli spazi aperti per allestire ricchi buffet divertendomi a preparare tante diverse pietanze. Quando gli invitati sono molti, inizia ad essere piuttosto complicato destreggiarsi tra quantità, gusti diversi e tempi ristretti. Negli anni il mio bagaglio di esperienza a riguardo si è arricchito, e ho trovato qualche trucchetto per alleggerire il lavoro.  Ci sono, per esempio,  pietanze immancabili in un tavolo da buffet, veloci da preparare,  semplici e a dir poco sfiziose. Oggi condivido con voi uno dei miei assi nella manica. Niente di complicato o di particolarmente originale, ma qualcosa di pratico con cui riuscirete a far felici tutti in poco tempo.

Qui di seguito trovate la ricetta passo passo per preparare dei ventaglietti di pasta sfoglia. Potete farcirli in parecchi modi differenti ma io solitamente li preparo con queste tre farciture: Patè di olive e philadelphia, Pesto e philadelphia , Zucchine crude, pepe e philadelphia, ma potete utilizzare qualsiasi ingrediente.

Qui di seguito trovate qualche indicazione ma la preparazione è veramente elementare e i ventaglietti andranno a ruba appena messi in tavola. Utilizzate pasta sfoglia pronta e già stesa per fare prima,  oppure,  se siete cosi bravi, preparatela in casa.

E preparare un aperitivo diventa un gioco da ragazze!

manine salate di sfoglia

Continue reading

Cheese cake alle ciliegie

Nonostante il tempo poco clemente,  gli abbondanti e numerosi acquazzoni, i primi raccolti scarsi e poco saporiti, devo confessarvi che quest’anno sono riuscita a mangiare una gran quantità di ciliegie buonissime e gustose. Sopra ogni aspettativa. Ormai siamo verso la fine, nei banchi si intravedono pesche e albicocche e anche i primi meloni.  Per chiudere in bellezza ho pensato di utilizzare le ultime ciliegie per un dolce, anzi,  un signor dolce: la cheese cake. Si tratta della famosissima torta di origine statunitense, con base di biscotto o morbido pan di spagna e uno spesso strato di crema ai formaggi, completata con fragole o frutti di bosco.  Ne esistono decisamente mille tipi e quello originale sembra essere la versione newyorchese, nonostante ciò, questo dolce è stato adottato da molti Paesi ognuno dei quali ha apportato qualche modifica.

La versione che vi propongo è una cheese cake cotta al forno (esiste anche la ricetta per prepararla a freddo senza cottura), con un fondo di digestive sbriciolati e una crema preparata con panna,  philadelphia e ricotta.  Eh si, perché il formaggio fresco,  ormai famosissimo ovunque,  è irrinunciabile per preparare questa torta.  Questa ricetta è però leggermente italianizzata perché prevede la ricotta,  la quale non è contemplata nella ricetta originale.

Ho completato con le ciliegie ripassate in padella che si abbinano perfettamente regalando una nota fresca, fruttata e leggermente acida.

Torta ricca, golosa, da gustare rigorosamente fredda da frigo. La crema è morbidissima e soffice,  una forchettata chiama la successiva…. Sarà un successo. Promesso!

cheesecake alle ciliegie (10)

Continue reading

Riso rosso con ceci, pomodorini secchi e basilico

Domani sera si terrà la serata “alimentazione e salute” organizzata dalla mia amica Nicole del blog “senzalattesenzauova” alla quale interverranno esperti in alimentazione e sportivi professionisti. Io e altre tre amiche di Verona,  tutte foodblogger per diletto,  siamo state invitate per proporre qualche ricetta salutare che possa essere una valida idea per arricchire la tavola  con piatti semplici e genuini.

In previsione di questa serata ci siamo riunite, noi quattro,  giovani amiche legate  dalla passione per i fornelli e dal piacere delle chiacchiere serali intorno a qualche sano e gustoso manicaretto. Abbiamo pensato ad un piatto unico, da proporre alla cena che si terrà domani sera appena prima di chiacchierare con gli esperti…. Perché a stomaco pieno si ascolta più volentieri,  ma non solo,  si entra nel cuore dell’argomento a piedi pari,  anzi,  a colpi di forchettate. Perché è proprio questo il punto: ci si può nutrire in modo completo,  leggero e con tanto gusto in modo così semplice che spesso si stenta a crederci.  Così, è nata questa ricetta dove ogni ingrediente è stato aggiunto e proposto da una di noi, fino a completare il piatto dal punto di vista nutrizionale e del sapore.  Ne è uscito un riso rosso in insalata,  con ceci, pomodorini secchi,  pomodorini freschi, basilico e un buon olio extravergine di oliva. Buonissimo! Vegetariano, vegan, ricco di fibre e proteine vegetali,  una bomba di vitamine e sali minerali. Inoltre è un piatto a prova di allergie e intolleranze: glutenfree,  sugarfree, lactosefree e senza frutta secca.

Questa ricetta è diventata una video ricetta che condivideremo con voi nei prossimi giorni (stay tuned) dove potrete vedere passo passo come preparare il riso a casa vostra.  Noi ci siamo divertite come matte a scherzare e cercare di sembrare credibili davanti alla telecamera!

Se volete iniziare,  qui di seguito trovate tutte le istruzioni necessarie per preparare il vostro pranzo. Ottimo freddo tiepido o caldo,  ottimo sempre!

Un grazie di cuore a Nicole per questa bella esperienza. Vi aspettiamo tutti domani sera….  E non temete,  vi aspetterà anche un pezzetto di torta!

 

GIULIA M da distante mod

 

Continue reading

Quadrotti alle ciliegie con grano saraceno e miele

Con la bella stagione,  arriva anche il periodo dei buffet. E qui potrebbe aprirsi un dibattito lungo ore e ci troveremmo sicuramente divisi tra chi li ama e chi li odia… Io devo confessarvi che li adoro! Sarà che mi piace spiluccare qui e li, assaggiare cose diverse,  ma la verità è che li trovo molto divertente da preparare.  Potrebbe essere un po’ più laborioso del piatto unico cucinato al momento, ma vi permetterà di sbizzarrirvi nel creare qualcosa di più dinamico e sfizioso. Inoltre,  e non per minor importanza,  moltissime pietanze possono essere preparate con largo anticipo senza tenervi incollati ai fornelli all’arrivo degli ospiti.  E vi pare poco? Godersi la serata in compagnia è il modo migliore per godere dei vantaggi del buffet.

Ho pensato di proporvi un dolcetto semplice con frutta di stagione, da preparare tranquillamente in anticipo. Anzi,  vi dirò di più,  se lo preparate il giorno prima acquista sapore e consistenza.

Una torta leggera e sana che piacerà a grandi e piccini. Un impasto con farina di grano saraceno,  miele e ciliegie fresche che la rendono fresca e golosa. Tagliatela a quadrotti solamente quando sarà completamente fredda e se lo gradite, potete completare con una spolverata di zucchero a velo.

E buona estate a tutti!

quadrotti alle ciliegie (6)

Continue reading