Champignon ripieni

10 Novembre 2014Giulia

Continua la rassegna di piatti autunnali. Nonostante io, amante della bella stagione, tendo sempre a preferire pomodori, basilico e melanzane, tipici del periodo estivo; mi sto impegnando quanto possibile a mettere in tavola prodotti di stagione. La varietà non sembra molto ampia in questo momento, ma dico sembra, perchè in verità, se si sfruttano bene, le verdure autunnali danno un sacco di possibilità al nostro menù. Basta la voglia di scoprirle.

Avete mai pensato a riempire degli champignon? Vi assicuro che è una buona idea. Gustosi e croccanti potete servirli come contorno o come antipasto. Io li chiedevo sempre a mamma per il pranzo di Natale. Come ogni ripieno, e come accade spesso per esempio per la polpette, potete farcirli con ciò che preferite, e potete utilizzarli come svuotafrigo. Io non ho voluto utilizzare l’uovo per renderli più leggeri, ma nulla vi vieta di aggiungerlo o di arricchire l’impasto con formaggi saporiti, spezie ed erbe aromatiche. In questo caso la patata lessa funge da legante. Se l’impasto risulta troppo secco aggiungete del liquido (brodo, acqua o latte). Io questo piatti li faccio sempre un po’ a caso, vengono sempre diversi e sempre buoni! L’importante è giocare sulle consistenze, la crosticina superficiale è golosissima!

champignon ripieni

Ingredienti:

  • 15 champignon
  • 1 noce di burro
  • 1/4 di cipolla bianca
  • 2 cucchiai di prezzemolo
  • un pizzico di peperoncino
  • pangrattato qb
  • sale
  • pepe
  • 1/2 patata lessa schiacciata

 

champignon ripieni

 

Lavate delicatamente i funghi, eliminate la parte terrosa e dividete i gambi dai cappelli. Tritate la cipolla molto finemente e fatela appassire in una padella con una noce di burro. Aggiungete poi i gambi tritati fini e fateli cuocere fino a quando si inteneriscono e si asciugano. Mettere in una ciotola il trito di funghi e cipolla, la patata schiacciata, 2 cucchiai di prezzemolo, il peperoncino, sale e pepe. Aggiungete del pangrattato, il necessario per un composto umido ma troppo. Riempite i cappelli dei funghi con il composto. Sistemateli in una pirofila, spolverateli di pangrattato e irrorateli con un filo di olio. Cuocete in forno a 180 gradi per 25/30 min. Negli ultimi minuti attivate la modalità grill.  Il tempo di cottura dipende dalla grandezza del fungo. La parte superiore diventerà croccante e l’interno tenero. Servite caldi.

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta precedente Prossima ricetta