Torta a scacchi e buon terzo compliblog!

Ed eccoci arrivati al terzo compli blog : voglio dire,  terzo!  Quasi non ci credo,  il tempo vola! Inutile che io vi spieghi quanto importante è per me questo piccolo angolino di web,  quanta passione,  tempo,  idee,  sono contenute in queste pagine.  Inutile che anche quest’anno io vi dica quanto è positiva questa esperienza e quanto mi sono divertita ed entusiasmata in questi anni,  anche perché,  io ve lo ripeto ogni anno!  😀 Penso che la gioia e il divertimento traspaiano da ogni ricetta e la mia più grande soddisfazione è guardarmi indietro e vedere quanto sono cambiate le mie fotografie.  Le prime sono decisamente da rifare e la differenza si vede di anno in anno: incredibile!  Ci si prende mano, si migliora,  ci si informa, si prova e riprova e piano piano i risultati si vedono. La strada che c’è da fare è ancora tantissima ma si notano i passi avanti e questo è ciò che più mi da soddisfazione. Senza contare l’enorme piacere che mi investe quando molte amiche provano le mie ricette e poi mi chiamano soddisfatte del risultato.  È davvero impagabile,  credetemi.  E ogni blogger sono sicura che mi potrà capire.

Come ad ogni compleanno che si rispetti non può certo mancare una torta!  Io senza torta proprio non festeggio!  E quest’anno voglio festeggiare con qualcosa di semplice ma decisamente scenografico.  Con una di quelle torte che pensi non ti possano mai riuscire bene e invece poi,  quando la condividi con gli amici,  ti senti dire che è una delle più buone che hai mai preparato.  E l’aspetto proprio non delude!  Ecco che vi presento la torta a scacchi: torta morbida al gusto di arancia in cui si intervallano una base chiara ed una scura a creare un effetto geometrico e bicolore davvero interessante.  L’ho poi ricoperta con una golosa ganache al cioccolato fondente che la arricchisce e la completa.  Ne è uscita veramente una super torta, da ogni punto di vista! Non fatevi spaventare dell’apparente difficoltà,  con un po’ di organizzazione la preparerete senza problemi e il risultato vi stupirà. È un dolce adatto ad un compleanno, ad una festività o a qualche occasione importante.

torta-a-scacchi-17

Per questa torta ho sbirciato nel web in diversi siti e ho preso un po’ qui un po’ li, provando a costruire una mia ricetta che potesse essere di mio gusto.  Mi piaceva l’idea che la torta avesse un intenso gusto di arancia e che fosse ricoperta da uno strato di ganache al cioccolato.  Ho evitato invece di farcirla con una crema al cioccolato proprio per non rendere il tutto monotono e pesante.

torta-a-scacchi-3

Passiamo alla ricetta:

Ingredienti:

Per la torta al cacao:

  • 220 gr di farina 00
  • 220 gr di zucchero semolato
  • 4 uova medie
  • 100 gr di burro fuso tiepido
  • 50 gr di cacao amaro
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 80 ml di latte

Per la torta bianca:

  • 250 gr di farina 00
  • 200 gr di zucchero semolato
  • 50 ml di latte
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • scorza di un’arancia bio
  • 4 uova medie
  • 100 gr di burro fuso tiepido

Per la bagna:

  • 350 gr di marmellata di arance
  • 100 gr di acqua

Per la crema di arancia:

  • 500 ml di succo di arancia
  • 50 gr di fecola
  • 100 gr di zucchero
  • 50 gr di margarina

Per la ganache al cioccolato:

  • 400 gr di cioccolato fondente
  • 400 ml di panna fresca

 

 

torta-a-scacchi-19

 

Procedimento:

Iniziate con la torta bianca. Imburrate e infarinate il bordo della tortiera di 26 cm di diametro e mettete sul fondo un disco di carta forno. Fondete il burro e lasciatelo intiepidire. Unitelo al latte e tenete da parte. Setacciate le polveri (farina e lievito). Con le fruste montate uova e zucchero per almeno 10 minuti, poi abbassate la velocità al minimo e aggiungete a filo il burro e il latte intervallato a cucchiai di farina fino a finire gli ingredienti e fino ad ottenere un impasto omogeneo e ben mescolato. Infornate in forno caldo e cuocete a 180 gradi per 35 minuti circa. Vale la prova stecchino. Poi togliete dal forno, lasciate raffreddare per 15 minuti. Successivamente capovolgete delicatamente la torta e lasciatela raffreddare su una gradella fino a completo raffreddamento

Ripetete l’intero procedimento per la torta al cacao. Se volete conservare le basi e utilizzarle per il giorno successivo, dopo averle fatte completamente raffreddare potete avvolgerle nella pellicola e conservarle in un luogo fresco e asciutto.

torta-a-scacchi-9

Preparate le crema ganache: Scaldate la panna fino quasi ad ebollizione, versate la panna bollente sul cioccolato tagliato a piccole scaglia. Continuate a mescolare fino a completo scioglimento del cioccolato. Fate raffreddare in frigo con pellicola a contatto fino a quando risulta spalmabile.

Preparate la crema all’arancia: Mescolate fecola , zucchero e succo eliminando tutti i grumi, Mettete il composto sul fuoco fino a quando si addensa, poi spegnete, aggiungete la margarina e fate raffreddare in frigo con pellicola a contatto.

Preparate la bagna mescolando la marmellata all’acqua e scalandola leggermente in modo da scioglierla meglio.

Tagliate ogni torta a metà cercando di ottenere strati di ugual altezza. Otterrete 2 dischi bianchi e due neri. Da ogni disco dovete ricavare 4 dischi concentrici utilizzando dei coperchi o dei coppa pasta come stampini. Procedete come in fotografia. Cercate di incastrare tra loro cerchi di colore diverso alternandoli tra loro. Otterrete 4 nuovi dischi uguali a 2 a 2 , con la stessa alternanza di colori. Livellate i dischi in modo di non avere grandi differenze di livello. Solamente il disco che terrete per la superficie della torta potrà avere una leggera forma a cupoletta.

torta-a-scacchi-1

Adesso procedete Appoggiando il primo disco su un piatto da portata. Se volete potete aiutarvi con una anello contenitivo o con l’anello della tortiera e costruire la torta all’interno di esso. Con un pennello distribuite la bagna di marmellata insistendo nelle giunture tra un anello e l’altro. Spalmate sulla superficie un terzo della crema. Procedete sovrapponendo un secondo disco, che abbia i colori alternati rispetto al precedente. Spennellatelo con la bagna in modo da sigillare le giunture. spalmate la superficie con la crema e continuate cosi con il terzo e quarto strato. Quando terminate gli strati spennellate l’ultimo con la bagna. Fate riposare la torta in frigo per un paio di ore.

Eliminate l’eventuale anello contenitivo e ricoprite tutta la torta con la ganache in modo generoso creando la decorazione che preferite.

torta-a-scacchi-11

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Completa la seguente frase... Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.