Risotto rosa alla barbabietola, con straciatella e semi di papavero

Oggi è il 25 novembre ed è il giorno dedicato a contrastare la violenza sulle donne. E’ solamente un’occasione in più per ricordare, non di certo per relegare a 24 ore la battaglia di molte donne per la loro sicurezza e dignità. Oggi partecipo all’iniziativa del blog F come Fornelli, forchetta e farina, di  Federica, che ha avuto l’idea di dedicare una ricetta in rosa per sostenere le donne nella battaglia contro la violenza. Io ho preparato un risotto, naturalmente in rosa! Nella foto lo vedete illuminato dalla luce di una bella giornata di novembre, ma io ho assaggiato questo risotto per la prima volta qualche anno fa a casa della mia amica Silvia e l’ho sempre tenuto nella lista dei piatti da rifare al più presto. Nessuna occasione più adeguata di questa. La barbabietola colora il risotto di rosa addolcendolo e conferendogli una nota terrosa. Il gusto viene ammorbidito da un cucchiaio di golosa e fresca straciatella , mentre i semi di papavero contrastano per colore e crocantezza. Che dire, un primo piatto piacevole ricco di contrasti di temperatura e consistenza oltre che di gusto. Provare per credere!

riso rosa

 

 

Vi rimando al blog di Federica dove potete trovare le informazioni utili e riguardanti questa nobile iniziativa e la raccolta di ricette in rosa. Non dimenticatevi di dare un’occhiata.

Stop al silenzio!

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 350 gr di risosemintegrale ( io ho usato Cascine Orsine bio)
  • 1 cipolla rossa
  • 140 gr di barbabietola rossa già lessata
  • Brodo vegetale qb
  • 3 cucchiai di parmigiano
  • 10 gr di burro

Per completare :

  • 4 cucchiaiate abbondanti di stracciatella
  • 4 cucchiaini di semi di papavero

In una pentola capiente versatevi un paio di cucchiai di olio e rosolatevi la cipolla tagliata finemente fino ad ammorbidirla. Aggiungete poi il riso e tostatelo per un minuto. Poi aggiungete la rapa a tocchetti e il brodo. Proseguite la cottura girando il rido di tanto in tanto, aggiungete brodo se necessario e continuate fino a quando il chicco sarà morbido.  Terminata la cottura mantecare con burro e parmigiano.  Aggiustate di sapidità. Impiattate subito con un cucchiaio di straciatella e semi di papavero.

 

3 thoughts on “Risotto rosa alla barbabietola, con straciatella e semi di papavero

  1. Giulia cara, anche io ho appena pubblicato la mia ricetta per questa giornata!!!
    Non ho mai assaggiato il risotto alla barbabietola, ma di certo recupererò.
    In molti lo preparano.. adoro la stracciatella ed il contrasto di consistenze. Quindi approvo tutto quanto di questo piatto.
    Lo assaggerò! GRAZIE PER LA TUA RICETTA… la inserisco ovviamente nella raccolta. Ti chiedo solo di inserire il banner, così da poter invitare e reindirizzare alte persone e donne a leggere tutto su questa giornata e sulla raccolta. GRAZIE MILLE

    • Ciao Federica, ho aggiunto all’articolo il link con tutte le info necessarie. Il risotto è veramente buono, ed è un piacere partecipare a queste iniziative!

  2. Giulia cara, anche io ho appena pubblicato la mia ricetta per questa giornata!!!
    Non ho mai assaggiato il risotto alla barbabietola, ma di certo recupererò.
    In molti lo preparano.. adoro la stracciatella ed il contrasto di consistenze. Quindi approvo tutto quanto di questo piatto.
    Lo assaggerò! GRAZIE PER LA TUA RICETTA… la inserisco ovviamente nella raccolta. Ti chiedo solo di inserire il banner, così da poter invitare e reindirizzare alte persone e donne a leggere tutto su questa giornata e sulla raccolta. GRAZIE MILLE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Completa la seguente frase... Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.