Pasties con castagne, porri e zucca

Sono stata assente per parecchi mesi dal gioco Re-Cake ma oggi sono tornata. Sono tornata in mood autunnale perchè non potevo non cimentarmi nella preparazione di questi panzerotti anglosassoni che tanto mi facevano venire l’acquolina in bocca solo a guardarli. E’ una ricetta molto furba, non solo perchè versatile e golosa, ma anche perchè vi da la possibilità di apportare molte modifiche vuotando il frigo di casa senza accorgervene. Adatti ad un aperitivo, antipasto, pranzo al sacco, festa di compleanno, si aggiudica un posto di riguardo nella mia  lista dei piatti adatti ad un buffet.

La ricetta proposta prevede un ripieno molto autunnale a base di porri, zucca e castagne, il tutto sfumato da un vino dolce di cui rimane solamente il retrogusto. Scegliete le erbe aromatiche che preferite e conferite carattere a questa ricetta. Ci stanno benissimo praticamente tutte: il classico rosmarino, la salvia, ottimo anche il timo.

Potete preparare il ripieno il giorno prima, lasciarlo riposare, e utilizzarlo solamente il giorno successivo quando potete dedicarvi alla preparazione dell’impasto per l’involucro. Il pasties viene cotto in forno, risulta dorato, croccante fuori e morbido dentro. E’ buono freddo ma tiepido è delizioso. Vi ho detto abbastanza? Ricetta vincente, non lasciatevela scappare!

 

 

Ingredienti:

Per la pasta:

  • 200 g di burro freddo
  • 400 g di farina tipo 1
  • 1 cucchiaino di Sale

Per il ripieno

  • 1 porro grande o 2 medi
  • 25 g di burro
  • 350 g di zucca tagliata a dadini
  • 1 cucchiaio Farina 
  • 100 ml di Vino liquoroso (io avevo il Marsala)
  • 300 ml di brodo vegetale
  • 200 g di Castagne lessate
  • 1 cucchiaio di rosmarino tritato
  • 1 pizzico di sale
  • noce moscata

Per la finitura

  • 1 uovo
    Se avete bisogno di lessare le castagne e non sapete come fare, vi spiego quale secondo me è il metodo piu’ facile. Iniziate a togliere la buccia esterna da ogni castagna, sembra un lavoro laborioso ma farete presto , inoltra per questa ricetta bastano circa 25 castagne. Eliminata la prima buccia, mettetele in un tegame con dell’acqua e portatele ad ebollizione. Fate cuocere circa 15 minuti fino a quando vi sembrano al dente.  Poi spegnete il fuoco. Toglietene dall’acqua poche alla volta, lasciatele intiepidire (sono roventi attenzione!) e togliete le seconda pellicina. Adesso potete proseguire con la ricetta.

    Iniziate preparando il ripieno mettendo il burro in una padella e facendovi rosolare dolcemente i porri tagliati a rondelle molto fini per circa 20 minuti o finché non sono morbidi. Se necessario unite qualche cucchiaiata di brodo. Unite anche la zucca e cuocete per 5 minuti.

    Aggiungete la farina e proseguite la cottura per un altro minuto. Unite il Marsala e fate sobbollire finché non si sarà ridotto della metà. Aggiungete lentamente anche il brodo (secondo me ne bastano 250 ml) e continuate la cottura per 5 minuti.
    Unite quindi le castagne spezzettate, il rosmarino e un pizzico di noce moscata, assaggiate e regolate di sale e pepe, spegnete il fuoco e lasciate che il ripieno si raffreddi completamente.
    Dedicatevi all’impasto: riunite il burro e la farina in un frullatore e azionatelo fino a ottenere delle briciole, aggiungete il sale, frullate ancora qualche minuto e e aggiungete tanta acqua fredda quanto basta (circa 6-8 cucchiai) a ottenere un impasto morbido ma non appiccicoso. Formate una palla con l’impasto e avvolgetelo nella pellicola trasparente, mettete in frigo a riposare per 20 minuti.
    Accendete il forno a 180°C. Riprendete l’impasto e stendetelo in una sfoglia piuttosto sottile, con un coppa pasta ricavate dei cerchi, (io circa 10 cm di diametro), mettete una cucchiaiata di ripieno su ciascun cerchio, bagnate i bordi con un po’ di acqua e chiudete quindi i pasties a forma di mezza luna, pizzicate i bordi per sigillarli bene.
    Metteteli su una teglia ricoperta di carta forno, spennellateli con l’uovo sbattuto e mettete in frigo a raffreddare per qualche minuto.
    Riprendete i pasties, spennellate ancora con l’uovo e cuocete per 30-35 minuti finché non sono dorati.

 

 

One thought on “Pasties con castagne, porri e zucca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Completa la seguente frase... Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.