Orzo con pomodorini secchi, olive e pesto di prezzemolo e menta

Questo post avrei potuto intitolarlo “ricordo estivo”, perché è interamente dedicato a quelle atmosfere conviviali e amichevoli di cui si può godere in una calda giornata di settembre. Consapevole degli ultimi caldi raggi di sole me ne sto all’aperto come una lucertola fino a quando,  sulla via del tramonto,  il sole si sposta scomparendo momentaneamente dietro ad alberi,  tetti,  camini.  Io mi sposto insieme a lui,  ripetutamente, guadagnandomi i metri di erba ancora assolati e facendo il pieno di vitamina D per i mesi più freddi.  Sono nata in luglio e non me ne posso dimenticare.

Non mi sono dimenticata nemmeno di quella ciotola di orzo in insalata che ho servito quel giorno analisi tavolata di amici e di cui mi sono stupita molto,  tanti sono stati i complimenti e gli apprezzamenti. È stato una sorta di meccanismo a passaparola che ha portato le persone a mettersi qualche cucchiaio nel piatto, dopo aver sentito i commenti degli amici: “prova questo è buonissimo”  per poi passare a “come l’hai fatto?  Vorrei prepararlo anch’io”! . Quindi non mi restava che condividere questa ricetta semplicissima, alla portata di tutti. Buono tiepido o freddo,  perfetto per i buffet estivi ma io credo che siamo ancora in tempo per gustarlo ad ottobre.  Ottima soluzione per la schiscetta fuori casa di cui io ormai,  sono forzatamente un’esperta.  Potete sostituire la menta con la rucola o il basilico e dare all’orzo il sapore che più vi piace.  È davvero un piatto versatile e saporito,  anche per chi disdegna le pietanze vegetariane pensandole prive di gusto.  Questa ricetta è addirittura vegana ed è gustosissima!  Provatela!

 

 

Ingredienti:

  • 100 gr di orzo
  • 200 gr i pomodorini ciliegini
  • 100 gr di pomodori secchi
  • 1 piccolo mazzetto di prezzemolo
  • 20 gr di pimoli
  • 20 foglie di menta
  • olive nere piccole (io ho usato piccole olive pugliesi sott’olio)
  • olio
  • sale
  • pepe

Lessate l’orzo in abbondante acqua leggermente salata, secondo le indicazioni sulla confezione. Quando vi sembra tenero ma al dente scolatelo, conditelo con un filo di olio  e tenete da parte.

Nel frattempo occupatevi del condimento: In una ciotola rinite i pomodorini ciliegini e i pomodori secchi tagliati in piccoli pezzi.

Nel bicchiere del mixer inserite le foglie di prezzemolo, di menta, i pinoli, un pizzico di sale e due cucchiai di olio. Frullate con il frullatore ad immersione ed emulsionate bene. Versate questo pesto nella ciotola. Unite le olive nere e lasciate insaporire. Quando l’orzo è tiepido aggiungetelo al condimento, mescolate bene e lasciatelo riposare per insaporire. Aggiustatelo di sale e e pepe e servite.