Nidi di agretti con uova al tegamino, noci tostate e senape di Digione al miele

A febbraio ho trascorso un piacevole week end in Borgogna,  tra incantevoli colline ricoperte da ordinati vigneti che si estendono a perdita d’occhio,  casette precise e curate dove immagino famiglie riunirsi ad assaggiare vini pregiati e formaggi superbi,  accompagnandoli con irrinunciabili baguette calde e profumate. Una terra tutta da scoprire. Ho passeggiato per le strade di Digione sotto un cielo grigio e piovoso,  ho bevuto the caldo e acqua con sciroppo di ciliegie fino ad aspettare il ritorno del sole ad illuminare la città.  Le persone si sono riversate nelle piccole strade e nella piazza la giostra a ripreso a funzionare facendo divertire i bambini ormai impazienti.

Non è possibile che io visiti un nuovo luogo senza portare a casa qualcosa che me lo ricordi. Magari qualcosa che riguardi la cucina tipica o le tradizioni del posto.  Non potevo lasciare Digione senza aver portato con me quella che loro chiamano “mostarda” ,  che per nulla assomiglia alla omonima nostrana. A Digione viene prodotta la senape e con essa molte salse aromatizzate dagli innumerevoli gusti.  I negozietti vendono piccoli vasetti o composizioni di essi, assortiti tra loro in sapori e colori. Ho comprato un vasetto di mostarda alle noci e uno al miele e pere.  Prediligo gli abbinamenti che includono una nota dolciastra. Inoltre la senape è davvero potentissima, apre le vie aeree e fa lacrimare gli occhi.  Abbinarla ad altri gusti o cibi aiuta ad apprezzarla smorzandola leggermente.

Con questo prodotto prezioso,  tornata nella mia bella Italia,  ho cucinato un secondo semplice ma davvero sfizioso. Uova e agretti arricchiti da senape e una spolverata di noci.  Voi che ne pensate?  Io lo trovo elegante e delizioso…dovreste assaggiare!

 

Ingredienti :

  • Burro
  • 2 uova freschissime
  • 1 mazzetto di agretti
  • Sale
  • Pepe
  • Olio
  • Senape di Digione al miele e pere (oppure senape di Digione al naturale,  miele, olio e qualche goccia di succo di limone)
  • Noci in granella

 

 

Per la salsina procuratevi la senape di Digione al naturale, in crema. Mescolatela con miele,  un goccio di olio e qualche goccia di succo di limone e acqua.  Emulsionante.

Iniziate riducendo le noci in una granella grossolana, tostatele leggermente in padella senza aggiunta di grassi.

Lessate gli agretti a vapore per qualche minuto, devono risultare teneri ma ancora croccantini.

In una padella scaldate a fuoco lento una noce di burro,  fatevi saltare gli agretti con un pizzico di sale e pepe in modo da asciugarli e insaporli. Potete utilizzare olio per una versione più light.

Toglieteli dalla padella.  ungete nuovamente la padella con un velo di burro.  Con le mani formate dei nidi di agretti,  arrotolati tra loro formando una sorta di gomitolo morbido con si fa per le tagliatelle.  Il centro deve essere un pochino concavo perché dovrà ospitare l’uovo.  Cuocete gli agretti nella padella per qualche minuto,  così,  senza muoverli in modo che prendano forma.

Versatevi l’uovo all’interno facendo in modo che non fuoriesca coprite con il coperchio e fate cuocere per qualche minuto.  Salate e pepate. Decidete se preferite il tuorlo morbida o completamente sodo.  In questo caso continuate la cottura ancora per qualche minuto.

Servite l’uovo caldo spolverato con la granella di noci,  con crostini di pane tostato e la salsa alla senape come accompagnamento.

 

One thought on “Nidi di agretti con uova al tegamino, noci tostate e senape di Digione al miele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Completa la seguente frase... Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.