Milk Pan di Campobasso

24 maggio 2018Giulia
Blog post

Oggi vi porto a spasso nella nostra bella pensisola, dal Veneto al Molise, per farvi conoscere il  Milk Pan di Campobasso. La pasticceria Iannetta situata nel centro della città, inventa il liquore Milk, la cui ricetta è segretissima. Il liquore Milk viene utilizzato nella realizzazione di un nuovo e delizioso dolce chiamato Milk Pan che è divenuto negli anni caratteristico della città.

Ho avuto il piacere di assaggiare il Milk Pan grazie alla mia collega Tania che lo ha preparato secondo la sua ricetta di famiglia che tanto assomiglia all’originale. Si tratta di una cupoletta chiara e sofficissima dal gusto delicato e perfetto, dall’aspetto elegante. Un impasto semplice che viene cotto in uno stampo a mezza sfera e ricoperto da uno strato finissimo di cioccolato bianco leggermente ambrato. Il liquore Milk viene sostituito dal famoso Baileys, molto simile al liquore molisano ma facilmente reperibile e vi assicuro che il gusto è sorprendente come la consistenza che mi ha subito conquistata.

Se non avete mai avuto l’opportunità di assaggiare questa torta e il Molise vi pare troppo lontano per un weekend fuori porta, vi consiglio di infornare un Milk Pan al più presto perché vi piacerà da morire e lo scoprirete unico e allo stesso tempo versatile. Fetta dopo fetta, vorrete subito prepararne un altro! Grazie Tania per aver condiviso con me la tua preziosa ricetta, una delizia!

Evviva l’Italia!

 

Ingredienti per uno stampo diametro 18 cm:

  • 55 gg di Baileys
  • 135 rg di zucchero
  • 72 gr di fecola
  • 135 gr di burro
  • 70 gr di farina
  • 3 uova
  • mezza bustina di lievito per dolci

 

Ingredienti per la glassa:

  • 125 gr di cioccolato bianco
  • 1 cucchiaio di Nutella
  • 1/2 cucchiaino di olio di semi
  • cuoricini di cioccolato per decorare

Se avete uno stampo più grande aumentate il numero di uova e proporzionalmente il resto degli ingredienti

 

Separate i tuorli dagli albumi. Montate i secondi con le fruste e un pizzico di sale, per 3-5 minuti, fino a neve ferma. Teneteli da parte.

In una ciotola lavorate con le fruste il burro morbido con lo zucchero fino ad ottenere una crema chiara e montata. Unite i tuorli uno alla volta, il liquore, la farina e la fecola setacciate. Continuate a mescolare. Aggiungete il lievito per ultimo.

Unite ora gli albumi al composto di tuorli, delicatamente, mescolando dal basso verso l’alto.

Imburrate lo stampo a mezza sfera e versatevi all’interno il composto livellando bene. Infornate a 160 gradi per circa un’ora. Se la superficie tende a scurire, dopo circa 45 minuti è possibile aprire il forno e coprire tortiera con un foglio di alluminio. Terminate la cottura, fate la prova stecchino e sfornate.

 

 

Lasciate raffreddare completamente, poi capovolgete la torta su una gradella. Posizionate la gradella su di un foglio di carta forno che servirà a contenere il cioccolato in eccesso e preparatevi alla copertura.

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato bianco a scaglie con il cucchiaio di Nutella e l’olio di semi. Quando il cioccolato è liscio ed omogeneo versatelo sulla cupola facendolo scendere su ogni lato livellandolo con una spatola liscia se necessario. Lasciate rapprender il cioccolato poi decorate con ciò che preferite

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta precedente Prossima ricetta