Focaccine di farro alle olive

22 gennaio 2018Giulia
Blog post

La scorsa stagione invernale è stata decisamente segnata da una intensa attività di panificazione. Ho fatto un sacco di esperimenti e ho sfornato delle super pagnotte fragranti e profumate. Oggi ho deciso di riprendere le sane abitudini ed è il turno della farina di farro. Quanto mi piace il farro! In chicco, nella zuppa e nei prodotti da forno. La farina è nutriente e saporita e ci permette di variare dal solito frumento. Ho usato la farina di farro di Molino Rosso che contiene al suo interno la giusta percentuale di lievito madre secco. Ho prodotto delle morbide e profumate focaccine semintegrali arricchite da olive nere e origano siciliano. In alternativa, qui di seguito, trovate anche la versione con farina di farro integrale e lievito di birra fresco che è un metodo più veloce. Per merenda, aperitivo, servite con formaggi o salse vanno bene in ogni occasione. Scegliete la ricetta che preferite, divertitevi con le mani in pasta, infornate, sfornate e addentate. Conservate la focaccine in una scatola di latta e riscaldatele leggermente, sono buonissime anche i giorni successivi. Buone e sane!

 

 

Ingredienti per 6 focaccine con lievito madre secco:

  • 230 gr di farina forte farro con lievito madre di Molino Rosso
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna
  • 30 gr di olio evo
  • 150 ml scarsi di acqua tiepida
  • 15 olive
  • Origano qb

Ingredienti per 6 focaccine con lievito di birra fresco:

  • 230 gr di farina integrale di farro
  • 7 gr di lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero di miele
  • 30 gr di olio evo
  • 140 gr di acqua tiepida
  • 15 olive
  • Origano qb

 

 

 

Procedimento per le focaccine con lievito madre secco:

Nella ciotola della planetaria o in un’altra ciotola riunite farina,  zucchero, sale e aggiungete a poco a poco l’acqua tiepida, circa metà dose. Continuate ad impastare.  Aggiungete l’olio a filo e lasciate che si assorba completamente. Continuate a lavorare l’impasto aggiungendo a poco a poco il resto dell’acqua.  Attenzione,  potrebbe non servirvi tutta perciò andate cauti. L’impasto dovrà essere morbido,  elastico e lavorabile con le mani. Rovesciate sulla spianatoia e lavoratelo ancora qualche minuto. Poi formate una palla, riponetela in una ciotola coperta la pellicola e mettere la ciotola nel forno spento con luce accesa per circa 5 ore.  Poi riprendete l’impasto,  aggiungete le olive tagliate finemente al coltello e lavoratelo in modo da inglobare le olive omogeneamente. Poi formate nuovamente una palla, rimettete nella ciotola in forno spento con luce accesa e lasciate lievitare per un’ora.

Prendete l’impasto, dividetelo in sei porzioni.  Ognuna di queste rigiratela tra le mani, formate una pallina e schiacciatela delicatamente a formare una focaccina. Posizionatele su una leccarda ricoperta da carta forno, copritele con pellicola e lasciate lievitare al tiepido.  Nel frattempo accendete il forno,  portatelo a 180 gradi.  Ungete con dell’olio le focaccine e spolveratele di origano.  Infornate a forno caldo per 25/30 minuti.  Sfornate e servite tiepide

 

Procedimento per le focaccine con lievito di birra:

In una tazza unite il miele, il lievito di birra e una parte di acqua tiepida (circa 110 gr). Lasciate riposare per 15 minuti.

Nella ciotola della planetaria o in un’altra ciotola riunite farina e, trascorso il tempo, l’acqua con il lievito. Lavorate l’impasto fino ad assorbire tutto il liquido, se necessario aggiungete ancora una parte dell’acqua. Continuate ad impastare.  Aggiungete l’olio a filo e lasciate che si assorba completamente. Quando l’impasto ha assorbito anche l’olio e vi sembra abbia una buona consistenza aggiungete il sale sciolto in pochissima acqua, e le olive a pezzetti.  Se l’impasto vi sembra ancora troppo asciutto aggiungete un goccio di acqua ,a attenzione,  potrebbe non servirvi tutta perciò andate cauti. L’impasto dovrà essere morbido,  elastico e lavorabile con le mani. Rovesciate sulla spianatoia e lavoratelo ancora qualche minuto. Poi formate una palla, riponetela in una ciotola coperta la pellicola e mettere la ciotola nel forno spento con luce accesa per circa 3 ore.   Prendete l’impasto, lavoratelo sul piano di lavoro in modo delicato utilizzando della farina, dividetelo in sei porzioni.  Ognuna di queste rigiratela tra le mani, formate una pallina e schiacciatela delicatamente con i polpastrelli a formare una focaccina. Posizionatele su una leccarda ricoperta da carta forno, copritele con pellicola e lasciate lievitare per circa 30 minuti al tiepido.  Nel frattempo accendete il forno,  portatelo a 180 gradi.  Ungete con dell’olio le focaccine e spolveratele di origano.  Infornate a forno caldo per 25/30 minuti.  Sfornate e servite tiepide

 

 

 

2 Commenti

  • Batù Simo

    6 dicembre 2015 at 19:02

    ok.. fatto. anche perchè non ho (più) bloglovin, non ho fb, non ho l’altro social che usi tu, invece ho gfriend e google+ e pinterest ahhhh…che dura vita santo cielo 🙂

    1. Giulia Moscardo

      7 dicembre 2015 at 13:09

      Haha simo! Che ridere! Proprio vero, vita dura.ma molto divertente! Sicuramente mantenere aggiornati i social è un gran impegno! Grazie per gli auguri di compliblog e grazie di essere passata. A presto!

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta precedente Prossima ricetta