Focaccia alta e soffice

Focaccia…ormai è un must! Questa focaccia è un vero passepartout e una costante nei miei buffet e aperitivi organizzati a casa. Questa ricetta è di Chiara Maci, presa dal suo blog “Sorelle in pentola”. Mi è stata consigliata da un’amica,  l’ho provata e da quella volta la uso spesso ed è sempre una conferma.

È una focaccia alta e soffice grazie alla presenza di patate lessate all’interno dell’impasto.  L’impasto piuttosto condito e la salamoia superficiale la mantiene morbida e saporita. Come ogni focaccia, potete tagliarla a metà e farcirla, oppure,  tagliatela a cubotti per accompagnare formaggi, salse e verdure. Aromatizzatela con il classico rosmarino, con pomodorini e olive,  con una semplice spolverata di origano.  Io utilizzo una teglia bassa e antiaderente di diametro 30/32 cm, in alternativa usate due teglie da 24 – 26 cm.

In questi anni ho utilizzato molti tipi di farine,  mantenendo una buona percentuale di manitoba e sostituendone la restante parte con una farina più integrale, oppure con farine più saporite come segale e grano saraceno. Potete utilizzarne anche tre o quattro tipi. Interrogate la vostra fantasia e la vostra dispensa e non vi resterà che regolare la quantità di acqua dell’impasto in base alle farine usate.  Una farina integrale richiederà più acqua rispetto alla 00. Tenetelo morbido e non dimenticate di utilizzare un olio di oliva di ottima qualità.

La quantità di lievito è molta perché la lievitazione è breve.  Se non avete fretta utilizzate meno lievito e iniziate la preparazione il giorno precedente conservando l’impasto in frigo durante la notte e facendo continuare la lievitazione il giorno successivo.  Sarà più digeribile ed ugualmente buona.

Se ne avanzate avvolgetela nella stagnola e congelatela. La potete scongelare qualche ora prima e scaldarla in forno prima di servirla.

La verità è che una volta provata non la abbandonerete!

 

Ingredienti:

  • 400 gr di farina di manitoba
  • 300 gr di farina di farro
  • 100 gr di burro fuso
  • 50 gr di olio evo
  • 25 gr di lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 2 patate medie
  • sale
  • mezzo bicchiere di latte tiepido
  • acqua tiepida
  • salamoia (acqua +olio + sale grosso)
  • pomodorini e origano

 

 

Fate lessare le patate, sbucciatele e schiacciatele con lo schiaccia patate.

Nel frattempo in una ciotola sciogliete il lievito e un cucchiaino di zucchero in mezzo bicchiere di latte tiepido. Lasciate riposare per 15 minuti.

A questo punto io procedo con la planetaria ma potete fare lo stesso lavoro utilizzando un piano d’appoggio e impastando con le mani.

Nella ciotola dell’impastatrice riunite le due farine, mettete la foglia e attivate l’impastatrice. Aggiungete il latte con il lievito, la patate ancora calde e continuate a lavorare l’impasto a velocità bassa.

 

 

Aggiungete il burro fuso , l’olio e lo zucchero. Sostituite le foglia con il gancio. Unite all’impasto 2 cucchiaini di sale tiepido, unite a filo l’acqua tiepida , poco alla volta lasciandola assorbire completamente. Dovete ottenere un impasto liscio e omogeneo. Deve essere in impasto liscio ed elastico. Fate andare la planetaria a bassa velocità e lasciatelo incordare.

Estraetelo dalla ciotola, lavoratelo con le mani qualche minuto. mettetelo in una ciotola e copritelo. Lasciate lievitare nel forno chiuso con luce accesa per 1,5 ore.

 

 

Al termine del tempo ungete la teglia che avete scelto per la cottura e stendetevi l’impasto . Stendetela nella teglia affondando le dita nell’impasto come per la più classica delle focacce,  accompagnandolo delicatamente. In una tazza mescolate acqua tiepida, olio in quantità abbondante e sale grosso. Vuotatela sulla superficie della focaccia e usate le mani per distribuirla in tutte le parti. Non abbiate paura di bagnare troppo l’impasto. Mettete la focaccia dentro al forno spento e lasciate lievitare altri 30 minuti.

Nel frattempo preriscaldate il forno a 180 gradi. Trascorsa la mezz’ora aggiungete i pomodorini tagliati a metà e spolverate la focaccia con origano. Infornate per 30/40 minuti. Sfornate e lasciate intiepidire.

2 thoughts on “Focaccia alta e soffice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Completa la seguente frase... Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.