Crostata con grano saraceno e confettura di fichi

12 settembre 2018Giulia
Blog post

Dopo parecchio tempo riaccendo il forno, forse l’arrivo di settembre mi aiuta a far tornare la voglia di mettere le mani in pasta, questa estate è stata decisamente particolare. Decido di iniziare con una crostata per utilizzare la deliziosa confettura di fichi preparata da mamma: le sua marmellate sono sempre molto buone e genuine, spesso senza zucchero e senza addensanti e io le adoro. I fichi sono un frutto prezioso e golosissimo, non serve nulla per esaltarne il sapore, sono naturalmente ricchi di zuccheri e la confettura risulta corposa e densa. Ho pensato di utilizzare nella frolla una parte di farina di grano saraceno che la rende rustica e saporita, profumandola poi con della scorza di arancia che ben si abbina alla confettura.

Questa dose di frolla è piuttosto abbondante, potete usarla per preparare una crostata di 30 cm di diametro comprese le strisce superficiali, oppure due più piccole, come ho fatto io. Celebriamo gli ultimi giorni d’estate con il profumo e la dolcezza dei fichi!

 

 

Ingredienti:

  • 100 gr di farina di grano saraceno
  • 400 gr di farina 0
  • 250 gr di burro freddo
  • un pizzico di sale
  • la punta di un cucchiaino di lievito
  • 200 gr di zucchero di canna
  • 2 uova
  • scorza di un’arancia bio
  • confettura di fichi

Nella ciotola della planetaria o su un piano da lavoro riunite le farine e il pizzico di sale. Aggiungete il burro a tocchetti e lavorate a più riprese con i polpastrelli o con la foglia della planetaria per non scaldare l’impasto fino ad ottenere un composto omogeneo e sabbioso. Aggiungete lo zucchero e il lievito, mescolate, unite la scorza dell’arancia e le uova. Lavorate l’impasto il meno possibile, formate una palla, avvolgetela nella pellicola e conservatela in frigo per 1 ora.

Imburrate e infarinate le teglie che avete deciso di utilizzare. Procuratevi due fogli di carta forno e della farina se necessaria. Utilizzate una porzione di impasto delle quantità sufficiente, stendetela tra i due fogli di carta forno con il mattarello ad uno spessore di 4 -5 mm, utilizzate questa sfoglia per rivestire lo stampo coprendo anche i bordi. Bucherellate il fondo, eliminate l’eccesso di impasto. Stendete la confettura di fichi sul fondo e livellatela. Utilizzate il resto dell’impasto per creare le consuete strisce di decorazione. Di volta in volta vi consiglio di tenere in frigo la porzione di frolla che non state utilizzando in modo che non si scaldi il burro.

Infornate a 180 gradi per 30 / 40 minuti, dipende un pochino dal vostro forno. poi sfornate e lascia raffreddare completamente prima di servire.

 

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta precedente Prossima ricetta