Crema dolce di miglio con frutta e cannella

Sono felicissima di condividere con voi questa ricetta.  Felicissima perché per me è stata una grande scoperta!  Credo che farla conoscere sia un grande aiuto innanzitutto per tutte quelle mamme che ci tengono a far crescere il proprio bimbo con merende sane e gustose, abituandolo a riconoscere e apprezzare gusti naturali e non commerciali.  Inoltre credo che sia un buon aiuto per chi vuole qualche idea per colazione e merenda nutrienti, digeribili, ricche di vitamine, proteine e carboidrati complessi.  In ultimo, ma non per ultimo,  una buona idea per chi come me non ama il miglio pur essendo consapevole del suo elevato, fantastico  e utilissimo valore nutrizionale.  Vi ho ancora raccontato di come mamma lo affogasse nella besciamella per farmelo mangiare. Il miglio è un vero toccasana per pelle, unghie e capelli. Combatte la caduta,  li rinforza e li rende luminosi. Una vera medicina naturale. Ma purtroppo non è molto apprezzato conosciuto.

Questa ricetta è di mamma,  che ne è arrivata a conoscenza dopo un giro di passaparola che non sono in grado di ricostruire. Ma il passaparola è il mezzo migliore per queste cose e io quando ho assaggiato questa cremina di miglio sono rimasta piacevolmente sorpresa.

Il procedimento è facile e veloce,  gli ingredienti sono pochi e semplici. Una piccola quantità di miglio viene cotta nel latte di riso (o latte che preferite), zuccherata con frutta fresca di stagione ed essiccata cotta insieme,  il tutto poi frullato e ridotto a crema.  Buona? Buonissima!  Ottima per colazione e merenda. Potete cambiare gusto variando la frutta fresca e la frutta essiccata.  Potete aggiungere cacao o altro dolcificante.  Libertà alla fantasia.

Questa versione è senza lattosio, senza glutine,  senza grassi e zucchero.  Ottima per tutti veramente!  Amanti delle creme, dei pudding, dei budini.  Amanti del cibo sano.  Fatevi avanti!

 

 

 

Ingredienti:

  • 50 gr di miglio
  • 300 gr di latte di riso
  • una manciata di uvetta
  • un frutto fresco a cubetti senza buccia (es: mela o pesca)
  • cannella qb

 

 

In una pentolino riunite il miglio con il latte e fate cuocere 10 minuti. Aggiungete poi l’uvetta, il frutto fresco a cubetti e un po’ di cannella  e continuate la cottura per altri 20/30 minuti, aggiungete un goccio d’acqua se necessario per non farlo attaccare al fondo della teglia. Il miglio deve risultare tenero, non esitate a prolungare la cottura se necessario, facendo evaporare il liquido. Frullate, distribuite in coppette, lasciate raffreddare con pellicola a contatto e servite con frutta fresca.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Completa la seguente frase... Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.