Brownies alle nocciole

Voi c’è l’avete quella ricetta speciale, quell’asso nella manica,  quella che vi salva e piace sempre a tutti?  Se si parla di dolci beh,  la mia non è molto originale o speciale,  è famosissima!  Ma è veramente sublime e golosissima e mi da sempre molta soddisfazione!  Sono i brownies!  Quadretti al cioccolato fondente dalla crosticina esterna e morbidi all’interno. Se vogliamo approfondire vi dico che sono comodissimi per diversi motivi.  Uno di questi è la possibilità di prepararli in anticipo,  ma che dico,  super anticipo! Anche qualche giorno prima e si conservano benissimo chiusi in scatole di latta,  pronti per essere serviti!  Gli ingredienti sono semplici e potete svuotate la credenza per finire noci, nocciole e altra frutta secca croccante oppure per terminare il cioccolato avanzato.

Il burro è essenziale, mi spiace per i fanatici delle diete ma qui è d’obbligo e pure abbondante! Li rende morbidi dalla consistenza fondente e li fa durare a lungo. Alla dieta ci pensiamo domani!

Sono veloci e il procedimento è facile. Io solitamente li arricchisco con le nocciole intere o tritate.

In questa versione utilizzo una leccarda da forno rivestita con carta forno. Metodo pratico che vi permette di ottenere una gran quantità di porzioni di basso spessore,  perfetti per un buffet.

Ricetta ottima che più  collaudata non si può.  Farete felici tutti,  bambini compresi!

brownies (1)

 Ingredienti per una leccarda da forno:

  • 250 gr di burro
  • 1 pizzico di sale
  • 150 gr di farina
  • 240 gr di zucchero
  • 3 uova
  • 30 gr di cacao amaro
  • 300 gr di cioccolato fondente
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • 100 gr di nocciole intere o in granella

 

brownies (2)

 

Procedimento:

Sciogliete il burro e il cioccolato a bagnomaria e lasciate intiepidire.

Rivestite la leccarda con carta forno. In una ciotola unite farina, cacao e lievito, mescolate le polveri tra loro. Accendete il forno a 180 gradi.

Lavorate uova e zucchero con una frusta fino a renderle chiare e spumose. Unite il pizzico di sale, e farina e cacao. Mescolate con una spatola fino a rendere il composto omogeneo. Aggiungete le nocciole in granella oppure se le volete intere aggiungetene all’impasto solo metà.

Versate l’impasto nella teglia, livellatelo e completate con le nocciole rimaste. Cuocete per circa 30 minuti e poi estraete dal forno. Lasciate raffreddare completamente.  Quando la torta è completamente fredda, anche la mattina successiva, tagliatela a quadretti della dimensione che preferite e conservateli in una scatola di latta. I quadretti di brownies sono ottimi anche serviti ancora tiepidi con una pallina di gelato alla panna.

brownies (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Completa la seguente frase... Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.